Apple brevetta un sistema per pagare i parcheggi

Ormai l’interesse di Apple per la tecnologia NFC ed RFID non è un segreto. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo visto numerosi brevetti che ne dimostrano l’utilizzo, come quello per i pagamenti elettronici iWallet o per i pagamenti dei biglietti di cinema e concerti.

La tecnologia NFC è già utilizzata in alcuni smartphone con Android e Google ha lanciato il Google Wallet per permette di pagare senza monete. In pratica si attiva l’applicazione collegata ad un conto on line, si avvicina il telefono al lettore e si paga.

Questa tecnologia sarà adottata anche per pagare i parcheggi. Apple, infatti, ha depositato un brevetto che mostra il pagamento del parcheggio con l’iPhone. Si entra nell’area di sosta e il telefono registra l’entrata e quando si esce l’applicazione calcola il tempo esatto della sosta prelevando il corrispettivo dal proprio conto on line.

[via patentlyapple]