News Corp chiude The Daily, il giornale nato per iPad

Era nato come simbolo della rivoluzione digitale, come passaggio dall’era della carta a quella dei byte forniti dai tablet. Se il futuro è questo, però, non c’è molto da sperare. News Corp, infatti, dopo 2 anni ha deciso di chiudere The Daily, la rivista nata esclusivamente per iPad.

Già da qualche mese si vociferavano la presenza di problemi finanziari per il giornale che non è mai riuscito a raggiungere l’equilibrio tra entrate ed uscite, il famoso break even point. La sua redazione da 120 persone bruciava 380.000 dollari alla settimana. A nulla è valso licenziare 50 persone per tentare di ridurre i costi.

Per far sopravvivere The Daily erano necessari almeno 500.000 abbonati contro i 120.000 collezionati. Dopo una strategia di riorganizzazione del gruppo, quindi, è stato deciso il suo smembramento per accorpare parte dei giornalisti alla redazione del New York Times.

A far cadere la spada di Damocle sulla testa del giornale c’è stata un’estrema focalizzazione sull’applicazione e uno scarso sviluppo sui contenuti. Come si dice da qualche anno “content is the king“, è il contenuto a regnare. E’ inutile fornire una bella applicazione se c’è scarso interessa a leggerne i contenuti.

[via allthingsd]