Ecco gli AirPods: gli auricolari wireless di Apple

AirPods

Apple ha effettuato due passi importanti nel campo dell’audio questa sera. Oltre ad eliminare il jack per le cuffie degli iPhone e integrare uno speaker stereo, la società ha presentato una versione degli EarPods con cavo Lightning (presenti nella confezione dei nuovi iPod), integrato l’adattatore per il jack per le cuffie e soprattutto presentati gli AirPods.

Questo nuovo modello di auricolari sono molto speciali perché perdono il filo. Il processore W1 presente all’interno permette un’associazione automatica con gli iPhone muniti di iOS 10 grazie alla tecnologia iBeacon. Un sistema che può essere usato per il passaggio veloce tra iPhone, Apple Watch e Mac.

All’interno di entrambi gli auricolari ci sono degli accelerometri che consentono di indirizzare il microfono verso la bocca. Un doppio microfono beamforming esclude i rumori esterni.

Grazie alla superficie touch si può attivare Siri o altri comandi facendo semplicemente doppio tap sulla sua superficie. Gli AirPods non hanno pulsanti. Per attivarli basta avvicinarli all’iPhone. Grazie a dei sensori ad infrarossi la musica partirà quando si inserisce l’auricolare nell’orecchio. Se vengono sfilati dalle orecchie la musica va in pausa.

Le batterie permettono un’autonomia di 5 ore. Grazie alla custodia da trasporto si può arrivare a 24 ore di autonomia. Con 15 minuti di ricarica si ottengono 3 ore di autonomia.

Gli AirPods saranno disponibili in Italia da fine ottobre. Il prezzo per il nostro paese è di 179 euro.

  • Nevio ????

    Qualità del suono, stabilità della connessione, rischio che cadano, nessuna funzione di rilevazione dati biometrici, sono cose su cui ho fatto alcune considerazioni anche altrove, però rivedendole per la millesima volta, non vi sembrano con un estetica datata? Non hanno una concezione un po’ “agè”, laddove tutti nella concorrenza hanno eliminato il prolungamento verso il basso per il microfono (qui necessario per la soluzione Apple per l’eliminazione del rumore esterno) ?

    • dataghoul

      A me piacciono proprio per la forma allungata, diversa dai tanti padelloni copri-orecchia di altre marche.

      • Nevio ????

        E quello il mondo è bello perché è vario. Anche per me sono bellissime, solo le reputo (ad una prima occhiata) un po’ “indietro” esteticamente rispetto a concorrenti come le Bragi o le Gear Icon X e tante altre, tutte con una forma diversa (ma non hanno certo le tecnologie Apple!).
        Poi sulla possibilità di cadere, c’è molta gente “con le orecchie in disaccordo con Sir Jony”, per cui non credo sia possibile utilizzarle durante l’attività sportiva (Apple stessa non ne ha proprio parlato dell’argomento). Io peró con la forma delle EarPods mi son sempre trovato bene.