PiPifier, l’app per Mac per usare il picture-in-picture dei video

PiPifier

Quando Apple presentò macOS Sierra disse che Safari avrebbe supportato il picture-in-picture. Questa tecnologia, integrata negli iPad con iOS qualche tempo prima, consente di prendere un video da una pagina web, farlo uscire fuori e posizionarlo sullo schermo facendolo fluttuare sempre in primo piano.

Questo significa che possiamo vedere il video, di un film come di un tutorial, sempre in primo piano mentre facciamo altro, come navigare in altre pagine, controllare la posta o usare le nostre app preferite. Quello che Apple non ha specificato direttamente, però, è che il picture-in-picture in Safari va implementato in ogni sito web.

Ma come fare se il nostro sito preferito di video non lo ha fatto? Si può usare un’estensione di Safari. PiPifier fa proprio questo: attiva il picture-in-picture per tutti i video realizzati in HTML5, in pratica sono esclusi quelli in Flash (sperando che nessuno abbia l’idea di usare ancora Flash).

Per usare PiPifier basta installarlo, abilitarlo nel pannello delle estensioni di safari e richiamare il pulsantino nella barra di riproduzione di ciascun video. Il pulsantino ha la forma dell’icona di PiPifier.

L’app pesa 2,8 MB e si scarica gratuitamente dal Mac App Store.