Apple porta Windows Xp sui MacIntel

Sembra che la data di oggi sarà storica. Senza tanti trionfalismi, un pò sottovoce, Apple ha mostrato le sue vere intenzioni, cioè portare Windows nei MacIntel.

Pochi minuti fa, infatti, è stata rilasciata una nuova applicazione in versione beta che si chiama Boot Camp.

Il suo funzionamento è semplice: segue passo per passo, in maniera grafica come solo Apple sa fare, la creazione di una partizione sull’hard disk per l’installazione di Windows Xp e in futuro anche di Vista. Se avessero dato la notizia il primo aprile l’avrei preso per uno scherzo.

Apple rende disponibile il dual boot tra Os X e Windows Xp. Secondo Cupertino questa mano tesa verso gli utenti Windows servirà a favorire lo switch verso i Mac, che tradotto significa che servirà a vendere più computer.

Quindi tutti coloro vorranno usare Windows Xp sui MacIntel potranno farlo a patto di usare una copia di Windows Xp comprata a parte. Scusate se ripeto lo stesso concetto, ma fatico a crederci.

Apple ha anche dichiarato che ad agosto, durante il WWDC di San Francisco, agli sviluppatori sarà presentato Leopard, la nuova versione di Os X, che presenterà di base il programma Boot Camp.

I mercati azionari hanno preso la notizia molto bene. In questo momento le azioni Apple sono a + 8,46% a un prezzo di 66,35 dollari. Segno che si prospetta una vendita di computer Mac in aumento.

Le domande e i commenti stanno giungendo a valanghe come, ad esempio, perchè comprare un MacIntel per Windows Xp se si può pagare di meno per un Pc? Perchè Apple ha dichiarato a gennaio che non avrebbe fatto nulla per la diffusione di Windows nei MacIntel e invece ha mentito? Che fine ha fatto il Think Different?

Domande che potrete commentare voi stessi.

Intanto se volete scaricare Boot Camp, voi possessori di MacIntel, scaricate prima l’aggiornamento del firmware che vi è apparso in “aggiornamento software”, installatelo e poi recatevi nella pagina di Boot Camp che si trova al seguente indirizzo:

http://www.apple.com/macosx/bootcamp

Se avete bisogno di un buon tutorial che vi segua passo passo potete trovarne uno molto buono cliccando qui.

Cosa ne pensi?