Boot Camp potrebbe affondare i giochi per mac

Con l’avvento di Boot Camp, il programma che lascia installare Windows nei MacIntel, si assiste a una serie di paradossi.

Nessuno si aspettava un passo del genere da Apple, solo qualche anno fa si sarebbe indicata questa idea folle, eppure Windows ora è nei mac.

Uno dei paradossi che è nato è: perchè bisognerebbe sviluppare giochi compatibili con Os X quando si possono usare quelli per Pc con Windows?

Se si pensa bene al mercato dei giochi per Pc si nota la vastità di titoli. Ogni anno vengono pubblicati centinaia di nuovi giochi, mentre per Os x solo poche decine e spesso neanche tanto performanti.

Le maggiori softwarehouse di giochi stanno riflettendo molto al lungo se continuare ad investire risorse per i giochi mac. Tra queste Aspyr, Feral Interactive, Freeverse e Macsoft che hanno deciso di aspettare l’evolversi della novità Windows-MacIntel prima prendere una decisione.

Cosa ne pensi?