iPad, ecco le impressioni da chi lo ha provato

Nonostante la grande presenza di giornalisti che in queste ore si stanno fiondando sui pochi modelli di iPad disponibili per la stampa, ci sono alcuni che hanno potuto provare il nuovo tablet di Apple. Raccogliendo le prime impressioni si notano alcuni punti comuni:

  • La velocità del dispositivo è notevole. Il processore Apple A4 da 1 GHz lavora molto bene, tanto da evitare qualsiasi rallentamento. La memoria flash fa il resto.
  • Lo schermo è abbastanza luminoso e facile da usare grazie al multi-touch. La lettura dei libri è confortevole grazie all’uso del motore grafico Open GL che permette di sfogliare le pagine come se fossero vere.
  • Il peso è bilanciato bene, il case in alluminio solido e la cornice non dà molto fastidio. Qualcuno ha dichiarato che è come avere un piccolo MacBook Pro tra le mani.
  • La tastiera fisica è usabile bene in orizzontale ma bisogna fare l’abitudine. Non è comoda come una fisica per computer.
  • Tra i punti deboli rilevati da tutti c’è la mancanza della fotocamera, del multi-tasking e del supporto al plug-in di Flash durante la navigazione. Speriamo che il protocollo HTML5 si sviluppi in fretta.
  • Nel tool di sviluppo ci sarebbe l’interfaccia per collegare una fotocamera esterna.

Io sarei molto curioso di verificare l’uso in lettura per scoprire se la vista si affatica oppure meno. Speriamo di avere presto risposte.

[via Gizmodo e Engadget]

  • alibert

    ma il multitasking c’è o no?
    ieri mi era sembrato di capire che ci fosse….

    • No non c’è ancora.

  • Se la mancanza di Flash sull’iPhone era una seccatura sul pad diventa un delitto!

  • Joe

    ECCO COME FARSI UN iPad FATTO IN CASA!

  • Joe

    Occorrente:
    Un iPod touch oppure un iPhone
    questo sfondo fatto da me usando tutte le immagini dell’iPad presenti da ieri
    http://img638.imageshack.us/img638/4387/img0080s.jpg

    Winterboard
    Shrink e settate le icone al 66%
    ed ecco il risultato finale
    http://img638.imageshack.us/img638/6685/ipadtouch.png

    provare per credere!
    questa guida stile artattack lo realizzata per la profonda delusione ke ho provato ieri nei confronti di questo prodotto….ki ha un iphone o un ipodtouch ed un portatile nn se ne fa niente….ke dire vedremo come andrà appena messo sul mercato

  • Marco

    No multitasking, no videocamera, ancora no flash, formato da cornice digitale di utilizzo reale impossibile. L’iPad è una cagata pazzesca. Neanche il pubblico in sala ci credeva fosse quella roba la’ quando l’ha fatto vedere. L’unica cosa buona è il prezzo. Ci si potra’ pavoneggiare con gli amici per soli 500 dollari.

  • alibert

    che tristezza…
    soprattutto per il fatto che se uno lo vuole per vedersi un film sull’aereo non può dato che non ci sono film sullo store ita….ancora….

    • Te li carichi da casa i film

  • mike

    secondo me l’errore di Apple è stato quello di voler fare un dispositivo il meno costoso possibile……..
    pensate ad un ipad a partire da 699 ma :
    +con schermo OLED (che solo questo sarebbe stato rivoluzionario)
    +e con una videocamera per videoconferenze

    queste due cose (soprattutto lo schermo) avrebbero cambiato drasticamente l’usabilità del prodotto (seriamente steve crede che mi metta a leggere più di qualche pagina su di un lcd?)e penso proprio che nessuno si sarebbe lamentato del prezzo.

  • BladeVet

    Faccio 2 appunti veloci:
    1) chi pensava fosse un telefono e che lo poteva mettere nel taschino non ha capito cos’è l’iPad.
    2) chi pensava fosse un computer con cui lavorare, non ha capito cos’è l’iPad.

    Jobs mi sembra sia stato chiaro su dove si posiziona l’iPad.
    Quando c’è stato il lancio dei netbook mi ricordo le perplessità di tutti, “e che ci faccio con uno schermo cosi piccolo, mejo i subnotebbok, mejo quell’altro, è troppo piccolo, poco potente, non ci installo niente, non ha la stessa resa del mio tv al plasma da 47 pollici”…, buffonate a parte, è inutile raffrontare l’iPad con la ps3 o il nokia e72, tanto vale paragonarlo con il frigorifero.

    Secondo me la nascita dell’iPad, dopo i netbook e l’accoppiata ipod touch/iphone era d’obbligo. Se è vero che a casa non ho bisogno di avere un computer potente come a lavoro, se è vero che la comodità del touch è che hai una serie di servizi: mail, calendario, mappe, video, navigazione e l’interfaccia unita alle funzionalità di multitouch permettono una grande usabilità, allora perchè non fare qualcosa di ancora più usabile, più grande, che poggio sul tavolino del salotto lo prendo in mano come una rivista e lo uso.

    Fammi controllare la posta lo prendo e guardo la posta, il calendario, una ricetta, un cinema, delle foto che non ho stampato?…

    lo posso fare anche con il computer? con il netbook?
    si certo…
    lo prendo, lo accendo… aspetto il bootstrap, … ricerca della rete wireless in corso… in attesa di un indirizzo ip… lancio la posta… e allora cosa succede?
    succede che normalmente uno non accende il pc, se lo ha usa l’iphone/ipod finchè le limitazioni del dispositivo lo consentono, dopodiché è costretto a bootstrappare un computer. Ecco è qui che si pone l’iPad lo prendo e lo uso.

    questo a mi parere naturalmente.

  • Blablo

    @BladeVet
    Il mio MacBook per essere acceso e funzionante ci mette solo 30 secondi 🙂
    A parte gli scherzi però, sono del tuo stesso parere su tutto, ma in Italia, purtroppo, siamo tecnologicamente (anche da un punto di vista mentale) più arretrati e questa nuova tecnologia ci ha un po’ spiazzato.

    Secondo me qualcosa che non va c’è comunque, nel senso che, paragonandolo al Kindle, non credo che si abbia lo stesso piacere nella lettura, anzi ritengo che lo schermo dell’iPad, essendo luminosissimo e coloratissimo, sia abbastanza stancante alla lunga. Come ebook reader il Kindle credo dunque sia migliore, ma se pensiamo che praticamente allo stesso prezzo l’iPad offre tutto un altro mondo (internet, musica, film, giochi, iWork, iPhoto)… non c’è storia…
    Peccato solo per la mancanza di una fotocamera frontale per le videochat…

  • Gianluca

    @BladeVet
    Lascia perdere, tanto chi vuol capire riflette un attimo e ci arriva, chi non vuole capire…amen!
    Siamo da sempre quelli che “fanno i fighi grazie a Apple”, qualsiasi cosa propone Steve & C. non va mai bene a nessuno…poi chissà perchè, rimane l’unica azienda nel mondo informatica che innova e tutti gli altri dietro a imitare “Windows docet, iPhone docet, iTunes docet, App Store docet)…
    E’ il nostro destino, che ci vuoi fare?! 😉

  • erbandito

    Io capisco l’essere accaniti sostenitori della Apple, ma questa volta dobbiamo essere sinceri…..l’i Pad é il tipo di prodotto che mi sarei aspettatto da Microsoft e non da Apple!!! Niente camera, niente Multitasking e ancora niente flash? (la mancanza di flash per un prodotto studiato per avere la migliore esperienza navigando sul web……..???). Flash é ancora troppo presente su internet per farne a meno. Io muoio dalla voglia di vedere Apple presentare un prodotto che mi faccia dire “WOW” e non di un prodotto che alla domanda: ti piace? mi faccia rispondere “NI”.
    Contate anche che l’unica versione appetibile é quella da 64gb con il 3g visto che a 32gb ci arriva anche l’iPhone che tra parentesi lo metto in tasca!!! Senza 3g lo usi solo in casa o molto raramente. Mah…..deluso !!!! Inizio a pensare che Apple abbia innovato per accaparrarsi una buona fetta del mercato e ora che c’é riuscita si stia prendendo una pausa.

  • +con schermo OLED (che solo questo sarebbe stato rivoluzionario)

    Sarebbe stata una cagata mondiale. OLED ancora è scarso. Essendo composto di sostanze organiche reagenti, è sottoposto a decomposizione, nel giro di un anno avremmo un monitor con colori che andranno sul marrone. Leggi su wikipedia. La scelta dell’OLED era scontata che l’avrebbero fatta. Sarebbe stata troppo cazzata. Inoltre un OLED costa 1000€ solo monitor…

  • basta un anno, e capirete che le vostre sono solo un ammasso di boiate. Ormai in Italia criticare fa molto figo, ci si sente intelligenti con la critica. Come l’iPhone. Quando uscì gli stessi identici, proprio, intendici commenti, un disprezzo totale, un cellulare solo costoso e inutile (non “esisteva nemmeno l’app store). Tutti dicevano solo che non si ci poteva fare nulla, quattro applicazioni e costosissimo. Bello solo il touch. Vediamo chi ha il coraggio di dire le stesse cose sull’iPhone che disse quando è uscito…

    Inoltre la scelta di non mettere un OLED era ovvia. Ma siete pazzi? Un OLED? Ma lo sapete cosa significa? Un OLED è un monitor composto da reagenti organici sottoposti a decomposizione. Sapete cosa significa? Che un anno e lo potrete buttare! Leggete su wikipedia.
    L’OLED è troppo immaturo ancora…

  • alibert

    Silvio07
    ma cosa stai dicendo? Allora i televisori oled che ci sono in commercio adesso cosa sono? usa e getta?

  • Max

    Tra i punti deboli rilevati da tutti c’è la mancanza della fotocamera, del multi-tasking e del supporto al plug-in di Flash durante la navigazione. Speriamo che il protocollo HTML5 si sviluppi in fretta.

    Che me ne fo di questo allora ? Epic fail col flash cmq,che bel discorso che ha fatto sedendosi sulla poltrona,prendendo in mano l’iPad e dicendo guardate che bello,vado su NYtimes e mi leggo le notizie,guardo che c e di bello,poi va giu e nn so se lo avete notato .. ma ve lo faccio vedere. http://grab.by/2268 . che bello leggere l articolo e nn potere manco vedere un video allegato! meglio di un iphone e un macbook x NAVIGARE ? Ma daaaaai. Io capisco benissimo che flash e una merda , lenta e pesante, piena di bug e cosi via.Sto aspettando anchio lo sbarco di html5 , e quello che vedo su youtube beta mi piace molto.Pero dai raga,nn ci facciamo inculare va..

  • Meical

    Ciao a tutti vi lascio il link del mio riassunto del keynote di ieri fatto seguendo la diretta di melamorsicata!!! Siete grandi!

  • Cesare

    L’unica pecca trovo che possa essere la mancanza della fotocamera. Per il resto, tipo la mancanza del supporto a Flash, sai che mi frega… HTML5 sta prendendo campo molto rapidamente ed è spettacolare… cliccate questo link dal vostro iPhone e guardate voi stessi. Oserei dire che la qualità è commovente…
    http://jilion.com/sublime/video

  • bonci

    @alibert
    i televisori di cui parli tu sono retroilluminati a LED…che è diversissima come cosa.. non sono OLED… quelli sono solo ancora prototipi costosissimi… basti pensare al costo di un pannello di 10 pollici..figuriamoci un televisore… ed è vero la tecnologia OLED è ancora acerba.. soprattutto il blu..che si rovina in meno di due anni di utilizzo..

  • Cesare

    Ecco la delusione che mi aspettavo:
    1) Lancio certo per il modello con il solo wi-fi
    2) iBook Store disponibile inizialmente solo per il mercato USA.

    iPad sarà disponibile a fine marzo a livello mondiale ad un prezzo Apple Store di $499 (US) per il modello 16GB, $599 (US) per il modello 32GB, $699 (US) per il modello 64GB. I modelli Wi-Fi + 3G di iPad saranno disponibili in Aprile negli Stati Uniti e in un numero selezionato di nazioni ad un prezzo Apple Store di $629 (US) per il modello 16GB, $729 (US) per il modello 32GB e $829 (US) per il modello 64GB. iPad sarà venduto negli Stati Uniti attraverso l’Apple Store® (www.apple.com), i negozi retail Apple e un numero selezionato di Rivenditori Autorizzati Apple. I prezzi internazionali e la disponibilità a livello mondiale verranno annunciati in data successiva. iBookstore sarà disponibile negli Stati Uniti al lancio.

    Fonte: http://www.apple.com/it/pr/library/2010/01/27ipad.html

  • Francesco.S.

    “Fammi controllare la posta lo prendo e guardo la posta, il calendario, una ricetta, un cinema, delle foto che non ho stampato?…”

    .. lo faccio anche con l’iPhone.. altro?

  • BladeVet

    @Francesco.S.
    “.. lo faccio anche con l’iPhone.. altro?”
    certamente anche io lo faccio da iphone o da ipod touch, finche non mi rompo i cosidetti e decido di usare qualcosa di più “pratico”…
    continuare a resizare e spostarmi a causa dello schermo, che per un cellulare più grande non può essere, non è proprio il massimo..
    Quando devo fare una ricerca su internet di qualsiasi cosa anche per acquistare, uso l’iPhone ma se la cosa si fa + complessa per praticità bootstrappo un macbook che anche se ci mette 20-30 secondi non è cmq immediato, inoltre il prendere mettersi sulle gambe un portatile sollevare lo schermo ecc, sarà perchè è già insito nel mio lavoro, mi da un’idea di piccolissima frustrazione, mentre il prendere l’iphone in mano e fare la stessa cosa con i tempi immediati lo trovo naturale.

    Il pensare di poter fare la stessa cosa con un ipod touch con schermo più generose mi predispone bene!

    E purtroppo almeno nel mio caso ho già in passato fatto a mie spese (1300 euro x un hp tx1140) brutte esperienze con tablet solo nel nome, niente interfacce appositamente studiate, niente velocità e flessibilità, niente immediatezza dell’uso, un pc a cui ribaltavi lo schermo e che ti faceva il riconoscimento della scrittura sbagliando appena una lettera su dieci, ovvero il 10% di quello che scrivevi.

    Io credo che sia la tecnologia a doversi chinare alle ns esigenze e non viceversa, ed è per questo che da qualche hanno ho abbandonato le piattaforme pc/windows per passare a mac.

  • Antonio

    @bladevet
    Tu parti dal presupposto che il macbook sia spento e l’ipad acceso. Ci vogliono 20/25 sec per accendere un iphone. E così sarà per l’ipad. Che poi dovrà connettersi alla rete etc etc esattamente come un macbook.
    Fai questi paragoni a macchine entrambe spente o accese, poi mi sai dire cosa è meglio, se un ipad o un macbook.
    L’effettivo uso esclusivo di questa tavoletta è quando si è in mobilità.
    Tutto sommato inutile per il 95% della gente ma molto figo.
    non uno slot usb, non il multitasking, non il flash, bluetooth bloccato. Una macchina più per un tronista della filippi che per uno che dovrebbe usarlo davvero.

  • gian luca

    Il target dell’ipad non è quello dei freakettoni smanettoni, ma del 50enne in sù che non ha nessuna idesa di come si accenda un computer e tanto meno di fare una ricerca in internet. Così invece, in modo molto intuitivo, tippa qui, sposta là, potranno andare su internet, avere foto digitali, posta elettronica, film e libri. A un prezzo ragionevole. Con una tecnologia che funzione (spero, essendo apple) senza dover parametrare un zozz di subnotebook. Mia madre 72 anni, nessuna idea di internet o computer, ecco il target. Un dito, un tip e funziona! E non costa neanche tanto.

  • Alibert, Bonci mi ha rubato le parole di bocca, evidentemente sa quello che dice. Prima si sparare boiate informatevi per favore!
    Il Tablet attualmente non è molto, o almeno, sappiamo ancora veramente troppo poco (alla fine che sapete? Due informazioni appiccicate una dietro l’altra). L’iPhone quando uscì era una stupidaggine, non serviva a nulla e non se ne capiva il senso. Anzi, questo è in parte già avviato. Ma vedremo che strada prenderà. Nel giro di qualche anno riusciranno a farlo più adatto alle esigenze della gente che ha con questo dispositivo.
    Se fra 1 anno ancora ci sarà un alto numero di commenti di questo genere allora è veramente una boiata. Windows 7, per esempio, se è una cazzata o meno lo potremo vedere dopo almeno un anno, altrettanto per Snow Leopard…

  • Quinto mondo

    In pratica è il netbook della Apple, solo che è molto meno di un netbook ma al doppio e triplo del prezzo. Difatti è chiaro che l’iPad serve soprattutto per usufruire di contenuti creati da altri, molto meno per crearli. Se avrà succeso dipenderà solamente dalla credibilità del marchio Apple e dalla capacità di Apple a creare un sistema di distribuzione di contenuti semplice ed efficiente, l’industria dei contenuti ci andrà sicuramente dietro. Un po’ come è accaduto per la musica, dove l’iTunes Store, più che l’iPod, ha cambiato le regole del gioco.

    L’iPad di per sè lo trovo scomodo (come lo usi per più di 10 minuti? in mano? sulle ginocchia? con uno stand?) ed ha bisogno di una pletora di accessori per essere funzionale (adattatore per schede memoria se vuoi caricare le foto dalla macchina fotografica, adattatore per telecamera se vuoi fare teleconferenza, cover/stand per portartelo in giro, tastiera se vuoi veramente scrivere, penna se vuoi disegnare, ecc.) e probabilmente avrà bisogno di un “vero” computer per la gestione dei contenuti e per il back-up.

  • Ma a nessuno può venire in mente non so… Un utilizzo produttivo di questo device? Forse la colpa non è di iPad, ma della poca immaginazione/intraprendenza di chi lo boccia in senso assoluto.

    Ehy, ha una cartella universale Gente!!!

    Cos’è? Semplice: potremo usufruire di tale cartella per salvare/editare/condividere/integrare/cancellare i files. E’ la controparte del Finder sul Mac, e sarà acessibile in lettura/scrittura da tutte le applicazioni. Non solo: si può accedere a tale cartella anche da Mac in modalità wireless. E’ una feature inedita su iPhone OS.

    Unite questo a tastiera fisica e alla suite iWork = iPad è un computer. Pensate ancora che sia una “ciofeca”?

    Ps – ricordo che è in dirittura d’arrivo l’OS 4.0, e che la versione attuale di iPad monta la versione 3.2 di iPhone OS. 😛

  • Quinto mondo

    @Giampiero e altri: ma come mai a tutti quelli che vedono i limiti dell’iPad dici/dite che mancano di immaginazione/intrapendenza? Perchè non presentii la tua/vostra opinione senza sentire il bisogno di squalificare quella degli altri? Non si possono avere più avere punti di vista differenti?

  • laila

    Ma dai!!! anche per l’i-phone vi siete lamentati tantissimo lo avete criticato come non so cosa e poi …siete stati i primi a prenderloooooo!!!!! Io mi chiedo, ma queste persone che si lamentano per niente gli piace andare avanti o stare nell’epoca della pietra????????!!!!!!!! Mamma mia siamo nel 2010 non nel neolitico….. Aggiornatevi e poi il costo non è così eccessivo arriva fino ai 700-800 $ fischia qui per un laptop schifoso si spende 1000,00 e più e voi per una cosa così bella ed innovativa vi lamentate, criticate,giudicate senza nemmeno provare e vedere una cosa dal vivo??? o signur !!!!!! Ma avanzateviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiIII!!!!!! Voglio dire, se la fotocamera è così un gran problema non esprimete neanche l’opinione sicuramente dopo 1 anno metteranno in commercio l’i-pad con fotocamere, flash-… come con i.phone 3g dopo è uscito l’iphone 3gs con videocamere più ore ecc.ecc… o no??? e tutti quelli che avevano 3g l’hanno ricomprato….oppure aggiunto applicazioni…. e poi esistono fotocamere molto piccole per pc informateviiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non lamentatevi per nieeeennnnteeeeeeeeeeeeeeeeeee non compratelo non è mica un obbligo o una legge averlo eh ??!!!!!! state nel neolitico chi ve lo impedisce??se vi piace continuate!!!!senza rompere!!! criticoniiiiiiiiiiii

  • Gasolio

    Un dispositivo di quelle dimensioni che non prevede entrate USB o memory card esterne rimane cmq una GRAN CAGATA! Potevano fare molto ma molto meglio. Poi vorrei ricordare che fino a che non lo Jbreakano la dipendenza dalla apple è una rottura di maroni enorme. Preferisco rimanere nel NEOLITICO. Approvo l’iPhone ma non questo …. Spero che migliorino.

  • Pingback: iPad: iPod Touch extra large o c’è di più? | Nerveness()

  • antonio

    un dispositivo come ipad è assolutamente inutile e quello che dice Jobs è paradossalmente una conferma di tale inutilità cioè non è un telefono, non è un pc , non è un ipod ..ma cosa è allora? E’ ovviamente una mossa commerciale ibrida a cui molti cmq abboccheranno in attesa di iphone2 sempre per seguire la moda ma senza sapere che non è neppure una novità visto che i tablet esistono già da un pezzo ..Massimo gradimento per iphone ma questo ipad potevano risparmiarselo..già me li vedo i commessi apple store che ti riempiono di chiacchiere sul prodotto spacciandolo per rivoluzionario

  • Bubbole

    Per me sia l’Iphone che l’Ipad sono aggeggi inutili.
    Per telefonare ed ordinare una pizza puoi utilizzare anche un cellulare da 30 euro senza troppi fronzoli.
    Vuoi fare foto? Prendi una macchina fotografica digitale che hai certamente una risoluzione maggiore.
    Navigatore satellitare? fino qualche decennio fa tutti potevamo farne a meno e viaggiare da Milano a Roma come faremmo adesso col navigatore. E non mi pare che qualcuno sia stato segnalato a Chi l’ha visto perchè è partito e non è mai arrivato.
    La verità è che CI STANNO cyberrincoglinendo e CI STIAMO cyberrincoglionendo con tutti questi aggeggi che alla fin fine saranno pratici (che non vuol dire utili), saranno modaioli, avranno 3 miliardi di funzioni che però alla fin fine finiamo per usarne solo poche decine.
    Quando con un Iphone un tipo mi ha detto: Vuoi vedere una cosa utile?
    E puntando verso nord l’Iphone mi ha fatto vedere in che direzione si trovano le alpi….
    Bello…. sopratutto utile… complimenti…
    Più che melamorsicata si tratta di una melabacata (non il sito, ma la Apple)

  • Massimo

    Personalmente,lo trovo un oggetto inutile,carino ma inutile. Per niente paragonabile a un portatile Mac,per esempio. Su un MacBook c’è tutto quello che è giusto possieda un Mac,sull’Ipad no. Io col Mac,anche portatile,ci navigo,faccio e ascolto musica,mi connetto,videochatto,mi guardo foto e video. Certo il prezzo di un MacBook non è quello di un Ipad,ma ci sarà un motivo,no? L’unico punto a favore è il touch screen,ma sai alla fine che mi frega…Trovo che sia soltanto una versione ingrandita dell’Iphone,in tutto e per tutto uguale. Solo che almeno con l’Iphone ci telefoni pure. In ogni caso io non sono refrattario al progresso,solo alle velleità inutili. Per dire,io ho un Imac a casa e un MacBook per quando mi sposto,ma come telefono ch’ho ancora un Motorola talmente vecchio che per telefonare devi mettere il gettone…insomma,tecnologici mi va bene,malati di tecnologia nò!

  • bester

    Ma dai guardate che apple con “soli” 500 € vi da anche

    1 Problemi di ri-connessione alla rete WI-FI
    2 blocco se utilizzato al sole con una temperatura superiore ai 35°
    3 il suo ampio schermo riflette la luce impedendone una corretta visualizzazione
    4 non permette di essere ricaricato tramite porta USB
    5 Problemi con alcune applicazioni da ufficio
    6 delle piccole bolle gialle che si formano sotto il vetro dell’LCD
    7 luce che traspare lateralmente dalla cornice dell’LCD all’interno dello schermo
    e tutto questo ripeto per solo 500 €