In Olanda rimbalzano la seconda richiesta di ban di Apple nei confronti di Samsung

Niente nuovo ban in Olanda per i tablet della linea Galaxy di Samsung. Lo ha deciso il giudice rigettando il secondo ricordo di Apple. Secondo la corte, infatti, i terminali di Samsung che fanno uso di Android possono essere comparati solo con i dispositivi registrati nel 2004 e non quelli del 2010, anno in cui fu lanciato l’iPad.

Questa decisione da veri e propri azzeccagarbugli costerà ad Apple 207.000 €. Denaro che serve a risarcire Samsung per le spese legali sostenute per la sua difesa. Ora cosa farà la Mela, ci riproverà o lascerà stare?

Samsung fu già costretta a cambiare il design del suo Galaxy Tab 10.1 portando al Galaxy Tab 10.1V. La vera battaglia, però, si combatterà sui mercati. Saranno i clienti a decidere quale tra i due tablet sarà il vincitore.

[via electronista]

Cosa ne pensi?