Apple aumenta la spesa in lobby nel primo trimestre dell’anno

Apple spese lobby

A differenza di altri paesi, negli Stati Uniti c’è abbastanza trasparenza per i portatori di interesse in politica. Le lobby sono gruppi di politici che spingono verso alcune aree di interesse e ricevono, spesso, dei finanziamenti da parte delle aziende. Il tutto sotto la luce del sole.

Anche Apple paga alcuni di questi gruppi. Nel primo trimestre dell’anno la società ha aumentato le sue spese in lobby da 1,07 milioni del 2015 agli attuali 1,24 milioni di dollari. La società starebbe finanziando principalmente un gruppo per la diffusione dei pagamenti elettronici.

In totale, fino ad ora, la società avrebbe versato 2,25 milioni di $ per le lobby. Una somma in realtà inferiore a quella del 2015, quando versò in totale 4,52 milioni.

Per il primo trimestre dell’anno Google ha versato 3,81 milioni, seguita da Microsoft con 2,22 mln, Facebook con 2,02 mln e Oracle con 2,01 mln.

Cosa ne pensi?