L’iMac Pro costa troppo? Hanno dimostrato di no

iMac Pro

Qualche giorno fa abbiamo visto la presentazione del nuovo iMac Pro. Il computer desktop che Apple ha preparato per i professionisti, sarà pronto solo per la fine dell’anno. Il prezzo per l’Italia di questo prodotto non è ancora disponibile, ma sappiamo che negli USA il prezzo di partenza è di 4.999 $.

Questo prezzo è troppo alto? C’è da dire che il computer ha tanta di quella potenza da diventare superfluo per il 90% di noi utenti. È il famoso esempio del bazooka usato per sparare alle mosche. Non servono fino a 18 core per scorrere una pagina di Facebook. Operazione che impiega la maggior parte del tempo dell’utente medio.

Ma analizziamo il suo costo prendendo in considerazione esclusivamente i materiali. Costa troppo? PcGamer ha creato un computer assemblato usando gli stessi componenti e ha scoperto una cosa: sommando i vari componenti hardware si arriva a 4.686,71 dollari.

Quindi la differenza tra un computer PC con quella potenza e l’iMac Pro è di appena 312,29 $. Considerando che con l’iMac Pro abbiamo l’assistenza Apple e il suo sistema operativo, il nuovo computer appare come un ottimo affare.

Ovviamente resta un prodotto per professionisti. L’iMac base offre potenza in abbondanza per la maggior parte dei compiti.

One Comment

  1. È qui che casca l’asino…
    L’errore colossale è stato fatto con il confrontare un PC attuale ad uno che arriverà a fine anno, e con l’uscita di nuovi modelli(di cui già si sa l’esistenza) si abbasseranmo i prezzi di tutti i componenti di iMac Pro e cifre come 11TF e 18Core saranno meno significative di quanto lo siano ora.

Rispondi a Simone Annulla risposta