Tutto sull’Apple Watch serie 5

Apple Watch s 5
Apple Watch s 5

Non ci aspettavamo di certo un cambio di design. Lo scorso anno l’Apple Watch ha visto l’arrivo di un nuovo schermo con angoli arrotondati, che porta l’ampiezza da 38 a 40 mm e la versione da 42 mm a 44 mm. Inoltre lo scorso anno abbiamo visto l’arrivo del sensore per il calcolo del grafico ECG, il microfono spostato, uno speaker più potente e la Corona Digitale con Taptic Engine. E quest’anno?

Quest’anno potremmo definirlo un Apple Watch serie S, nel senso che è una versione migliorata dello scorso anno. Grandezze e caratteristiche restano immutate. Ciò che abbiamo in più è per l’ambito display e un sensore che mancava: la bussola.

Per lo schermo abbiamo una nuova tecnologia chiamata always-on. Questo permette di avere lo schermo sempre acceso. Non più schermi spenti che si attivano quando serve, ma semplicemente uno schermo meno luminoso quando il braccio è abbassato e più luminoso quando si ruota il polso verso gli occhi.

Ma serviva realmente una funzione del genere? Considerando che la batteria continua a fornire 18 ore di autonomia, personalmente avrei preferito avere lo schermo spento e migliorare la durata della batteria. Anche perchè desumo che avere lo schermo sempre acceso comporta un consumo di risorse.

bussola
bussola

L’altra novità è la bussola. Sembra banale, ma in realtà fino ad ora era impossibile costruire app che integrassero la rotazione di mappe proprio per la mancanza del sensore. Bisognava passare per l’iPhone e usarlo come ponte, con i relativi problemi di consumi e accuratezza.

Per il resto abbiamo le stesse caratteristiche della serie 4. Il processore è un S5 dual core a 64 bit. È veloce il doppio rispetto al processore S3 presente negli Apple Watch serie 3. Quest’ultimo ora ha un prezzo di 239 € per la versione sport e 339 € per la versione Cellular.

Apple Watch ceramica
Apple Watch ceramica

I prezzi per l’Apple Watch serie 5, invece, partono da 459 € per la versione Sport da 40 mm e diventano 489 € per la versione da 44 mm. La versione in acciaio parte da 759 €. Quella edizione Hermes, con tanto di cinturino, costa 1.519 €.

La versione in ceramica bianca costa 1.409 €, mentre l’inedita versione in titanio costa 859 €. Saranno tutti disponibili dal 20 settembre, con i nuovi cinturini colorati.

Cosa ne pensi?