Probabilmente se suo fratello fosse stato ancora vivo, considerando che incassava circa 10 miliardi all’anno dal traffico di sostanze stupefacenti, gli avrebbe comprato Huawei e finanziato tutta l’attività imprenditoriale. Invece Roberto De Jesus Escobar Gaviria ha dovuto fare diversamente.

Non sappiamo se ha ricevuto eredità nascoste e si stratta di un finanziamento dal basso, sta di fatto che il fratello del famoso Pablo ha aperto un’azienda di produzione di smartphone e si chiama Escobar Inc. Non è neanche un’azienda di serie B, ma una società che ha deciso di puntare tutto sulla tecnologia più innovativa sul mercato: lo smartphone pieghevole.

Il Fold 1 ha un processore Snapdragon octa-core da 2,8 GHz. Le fotocamere sono due: una da 15 megapixel e l’altra da 20 megapixel. Di base anche 6 GB di memoria RAM e una memoria di storage da 128 GB fino a 256 GB.

Grande 134 x 190,3 x 7,6 mm, pesa 320 grammi. Lo schermo AMOLED si può piegare. Il problema, se così vogliamo chiamarlo, è che una volta chiuso non mostra uno schermo esterno. In pratica permette di usufruire di uno schermo più ampio solo se aperto. La mia non è una critica, ma una nota (non si sa mai).

Per la presentazione del dispositivo tante ragazze svestite e non manca il tributo al fratello Pablo, presente sul display del Fold 1 in tante foto ufficiali dello smartphone. Meraviglia il prezzo: mentre Samsung vende il suo Fold per circa 2.000 €, il Fold 1 di Escobar costa appena 349 $.

Lo trovate nel negozio ufficiale, ma occhio a scrivere feedback negativi se non vi piacerà.

Join the Conversation

2 Comments

Leave a comment

Cosa ne pensi?