La funzione  Scribble di iPadOS
La funzione Scribble di iPadOS

Spesso lamentiamo come alcuni servizi siano ad appannaggio del pubblico americano e a noi italiani arrivino con molto ritardo. A volte non arrivano per nulla. Fortunatamente uno di questi servizi è disponibile anche in Italia.

Stiamo parlando di Scribble: la funzione di scrittura e di riconoscimento del testo negli iPad. Questa funzione, che trae origine dai Newton di Apple, sarà disponibile in Italia con iPadOS 14.5. Attualmente questa versione è in beta e disponibile solo per gli sviluppatori.

Con Scribble è possibile scrivere in qualsiasi punto del sistema operativo. Di fatto si può sostituire l’uso della tastiera fisica o virtuale con una Apple Pencil. Quindi è possibile scrivere in Safari, in Notes, in Mail e in altre app che supportano l’uso di Scribble.

Basta scrivere in italiano come si scrivesse su un foglio per vedere apparire il testo digitalizzato.

Questa funzione non è da sottovalutare. Alla base c’è un complesso sistema di machine learning in grado di trattare il testo scritto a mano come testo digitale scritto con una tastiera.

Si può cancellare una parola semplicemente facendo delle linee su di essa, unire il testo con una riga dal basso verso l’alto tra le parole, dividerlo con una riga dall’alto verso il basso e cerchiare le parole per selezionarle.

Il sistema consente anche di digitalizzare il testo scritto a mano in qualsiasi istante e copiare e incollarlo dove serve. Inoltre rileva in automatico informazioni come numero di telefono, email, indirizzi e così via per interagire con essi.

Io l’ho provato e per quanto sia brutto da vedere il mio corsivo sembra funzionare bene.

Leave a comment

Cosa ne pensi?