Apple Pay con Widiba da settembre

Apple Pay Widiba

Ieri abbiamo assistito al debutto di Apple Pay in Italia. Il sistema di pagamenti elettronici di Cupertino aiuterà sicuramente nella diffusione dello strumento, oggi ad appannaggio solo di alcune aree, come Milano.

Poter avere lo strumento di pagamento sempre in tasca, o sul polso, con un sistema sicuro a prova di ladro, permetterà di ridurre l’uso del contante anche per i micro pagamenti. Il sistema contactless, infatti, funziona senza PIN se non si superano i 24,99 €.

Il problema attuale, però, è il numero di banche che attualmente forniscono il sistema. Se siete dei Widiber come me, vale a dire utilizzate Widiba, allora ho per voi delle buone notizie. Entro la fine dell’Estate sarà disponibile il supporto per le carte di debito della banca.

Per settembre potremmo aggiungere le carte colorate Widiba nel nostro Wallet e fare pagamenti nei punti vendita abilitati con il sistema contactless, ma anche on line presso i siti o le app che supportano Apple Pay.

I pagamenti nei negozi richiedono un iPhone 6 o un Apple Watch, mentre per i pagamenti on line basta avere un iPhone 5s, oppure avere il recente modello di MacBook Pro. Vi terrò informati sull’effettiva disponibilità del servizio con Widiba. Nel frattempo, se state cercando un conto, nel sito della società trovate tutte le informazioni.