Dati del trimestre fiscale: Ed è record per Apple!!!

Apple ha presentato questa sera i dati del trimestre fiscale.

Sono ottimi!!

In questi tre mesi Apple ha macinato un fatturato di 3,68 miliardi di dollari aggiudicandosi utili per 430 milioni di euro (pari a 50 centesimi ad azione). Mentre l’anno scorso nello stesso periodo aveva fatturato 2,35 miliardi di dollari e un profitto di 106 milioni di dollari.

Guardando i dati su base annuale le cose sono molto più rosee, infatti Apple ha prodotto ricavi per 13.93 miliardi di dollari mentre il profitto netto è pari a 1.335 miliardi di dollari.

La quota di mercato dei computer Apple sale a circa il 10%, quindi su ogni 10 computer che esistono al mondo 1 è Made in Cupertino!!!

Le vendite maggiori (in termini di unità) derivano dagli iPod che toccano quota 6.451.000 di pezzi venduti (+ 220% rispetto l’anno scorso) con il record dell’iPod Nano con 1 milione di pezzi venduti in 17 giorni (ecco perchè tardano a spedire il mio).

L’iTunes Music Store ha aumentato il fatturato di +170% rispetto allo stesso periodo del 2004 (alla faccia dei discografici papponi).

I computer Mac si assestano a 1,238 milioni di pezzi venduti nel trimestre (+48% rispetto al 2004) trainati sopratutto dai portatili.

Cala la vendita del software rispetto al trimestre precedente, ad esempio Tiger ha avuto una flessione del 15%.

Tra i mercati esteri fà da padrona l’Europa con un’aumento del fatturato dell’84% (la smetteranno di trattarci da provincia dell’impero ora?) rispetto al + 48% americano (cioè tiriamo più degli USA). Dal punto di vista di unità vendute siamo a + 67% rispetto al + 35% americano. Male il Giappone con – 19%.

Riassumendo in base annua Apple cresce del 68% nel fatturato e del 368% in termini di profitti netti rispetto il 2004.

In queste ore i mercati stanno però reagendo non bene a causa anche del non raggiungimento di stime di alcuni analisti (come la vendita di 10 milioni di iPod entro il trimestre) e il titolo nel mercato serale americano segna – 10% portando le azioni a 46,3 dollari, ma ricordiamo che sono dati indicativi per l’andamento di domani. Il mio consiglio? COMPRATE!! Si prevede una bolla speculativa entro le prossime ore che potrebbe macinare una bella percentuale di guadagno.

In fondo siamo passati in 5 anni da 7 dollari a 55 dollari ad azione.

Cosa ne pensi?