Sembrerebbe che Apple si sia accorta che la versione di OsX per x386 che circolava in rete tempo fa, era utilizzabile anche nei comuni Pc.

La paura è tanta, vedere il proprio software lavorare “gratuitamente” anche nei cassoni grigi non fa dormire notti tranquille al vecchio Zio Steve.

Così Apple ha brevettato, qualche giorno fa, un metodo “tamper-resistant” per offuscare il codice di Os X. Praticamente questo metodo serve per inserire del codice fasullo in quello del sistema in modo, qualora un “hacker” voglia copiarlo, da non mostrare mai il codice originale. La copia di codice siffatta sarebbe inutilizzabile.

Sbaglio o Apple sta anch’essa correndo nella gara dei metodi anti-copia, magari potrebbe chiedere a Microsoft qualche consulenza visto che quella società è da anni in lotta alla pirateria.

Apple vs Smanettoni 2:1

Sono ancora aperte le scommesse….

Leave a comment

Cosa ne pensi?