Aggiornamenti per le applicazioni iLife

Apple ha appena rilasciato degli aggiornamento, in “aggiornamento software“, per le varie applicazioni di iLife ’06.

L’aggiornamento di iPhoto è di 13,7 Mb e lo porta alla versione 6.0.1, ecco le note:

Questo aggiornamento per iPhoto corregge problemi relativi ai photocast, la vista di miniature in grandi librerie, l’ordine di biglietti, calendari e raccolte. Corregge inoltre un numero di problemi minori.”

L’aggiornamento di iWeb pesa 19,1 Mb e lo porta alla versione 1.0.1, la nota recita:

L’aggiornamento per iWeb 1.0 corregge problemi relativi alla publicazione e ai blog. Corregge inoltre un certo numero di problemi minori.”

L’aggiornamento di iMovie pesa 52,6 Mb e porta la versione alla 6.0.1, ecco la nota:

Questo aggiornamento per iMovie 6 corregge problemi relativi alle prestazioni di rendering dell’effetto Ken Burns, alle prestazioni di editing della barra di scorrimento e alla qualità d’immagine dei temi. Corregge inoltre un certo numero di problemi minori.

iDVD arriva alla versione 6.0.1 e l’aggiornamento è grande 5,3 Mb.

migliora l’importazione di progetti di precedenti versioni, l’integrazione con le altre iApp e risolve alcuni problemi con i Temi.

L’aggiornamento di iTunes, che arriva alla versione 6.0.3, è di 18,7 Mb, la nota è:

Con iTunes 6 puoi visualizzare anteprime, acquistare e scaricare più di 2000 videoclip musicali e spettacoli TV da iTunes Music Store e sincronizzare musica e video acquistati, in iPod per riprodurli mentre sei in giro. Per la visualizzazione dei video acquistati sono necessari QuickTime 7.0.3 o versione successiva e Mac OS X 10.3.9 o versione successiva.

iTunes 6.0.3 presenta miglioramenti di stabilità e prestazioni rispetto a iTunes 6.0.2.

Nota: dopo aver acquistato della musica da iTunes Music Store con iTunes 6 o una versione successiva, avrai anche bisogno di aggiornare gli altri computer che possiedi all’ultima versione di iTunes per acquistare musica da iTunes Music Store.

Dopo aver aggiornato è consigliabile riparare i permessi in “utility disco“.

Cosa ne pensi?