Apple ha registrato, all’ufficio brevetti statunitense, il marchio “MacBook”, senza il “Pro”, lo scorso 22 febbraio, con una data a decorrere dal 28 settembre 2005, quindi tre mesi prima del lancio del “MacBook Pro” che è avvenuto a gennaio di quest’anno.

In questo modo abbiamo un elemento in più in riguardo al lancio, speriamo imminente (si parla di un mese), del nuovo portatile che andrà a sostituire il modello iBook, così come il MacBook Pro ha sostituito il PowerBook.

Vi ricordo, anche se ne abbiamo parlato altre volte, il nuovo portatile dovrebbe avere uno schermo wide screen da 13 pollici, FrontRow, iSigh integrata, un sistema di chiusura magnetizzato e l’immancabile, oramai, processore Intel. Speriamo che costi anche di meno del modello precedente, considerando che i processori Intel dovrebbero essere a buon mercato, anche se Apple non perderà l’occasione di riempire le casse societarie reperite un pò a causa dello switch del processore.

Leave a comment

Cosa ne pensi?