Sembra che ci sia rimasto male Steve Wozniak, socio fondatore di Apple, quando Steve Jobs gli ha riferito che non ha intenzione di scrivere la prefazione del suo libro. Si chiamerà “I Woz” ed è atteso dai mac users come i Cristiani aspettano l’enciclica del Papa. All’interno del libro verranno raccontati i rapporti tra i due Steve all’alba dei tempi, quando Apple era una piccola società nata in un garage, quando Woz voleva fare solo buoni computer e Jobs, invece, voleva fare tanti soldi.

In principio Zio Steve aveva accettato di scrivere per Woz, ma dopo aver letto uno stralcio di 3 capitoli del libro, molto probabilmente quelli in cui Woz spiega il perchè è in disaccordo alla migrazione verso l’Intel e alla mancata creazione di una società a se stante per l’iPod e accessori, Steve Jobs ha rifiutato l’onore senza dare spiegazioni. Che dire? Mi è venuta ancora più voglia di leggere “I Woz” 😀

Leave a comment

Cosa ne pensi?