Avanza la lista dei problemi che affliggono il MacBook, il nuovo portatile Apple che ha sostituito l’iBook.

Dopo il colore che si scrosta e la pellicola che non lo lascia respirare, alcuni utenti hanno notato l’effetto whine, cioè un piccolo ronzio che colpisce il processore Dual Core quando, non in pieno regime, il computer utilizza un cuore solo. Altri hanno sentito il ronzio sulla batteria, altri sullo schermo.

Ma non finisce qui. Alcuni possessori di MacBook hanno assistito ad altri strani fenomeni paranormali.

Si parte con lo scoloramento del case dovuto al calore, passando per i movimenti dello schermo per finire nella vibrazione maledetta che ti ammacca le dita.

Ma saranno veritieri tutti questi difetti? Alcuni utenti dicono che non sentono il ronzio del processore fino a quando non poggiano l’orecchio sulla tastiera, certo, chi non lavora così? Io stesso scrivo gli articoli poggiando l’orecchio sulla tastiera, ve ne siete accorti? 🙂

Altri vedono cambiare colore il computer a mò di camaleonte.

Ma allora quel ronzio non potrebbe essere un normale funzionamento della macchina su cui alcuni si fissano? Quelle macchie sul case non possono essere causate da mani sporche?

Quando crediamo che un problema esiste ci sarà sul serio.

Se per caso il vostro MacBook inizia a parlare o vi si illumina la tastiera o, ancora, lo chiudete e la mattina lo trovate aperto con la cifra “666” sullo schermo, mandateci delle foto. Saremo lieti di pubblicarle 😀

Leave a comment

Cosa ne pensi?