Aggiornamenti dal caso stock options

Ci sono alcuni aggiornamenti per il caso dello scandalo stock options. Le ultime notizie danno Steve Jobs completamente estraneo ai fatti.

L’ex CFO (Chief Financial Officer), invece, è stato accusato di aver approfittato della falsificazione dei documenti per lucrare sulle azioni della società. Anche se continua a ritenersi innocente, Fred Anderson ha pagato 150.000 $ di multa alla SEC e versato 3,5 mln di $ a titolo di rimborso. Così facendo non sarà perseguitato civilmente. Per ripicca, però, ha accusato Steve Jobs di essere stato messo al corrente di tutta la vicenda all’epoca dello svolgimento dei fatti.

Resta un capo d’accusa molto grave sull’ex consigliere legale Nancy Heinen ritenuta l’autrice dei documenti falsi, che fra l’altro ha sollevato il CEO di Apple da qualsiasi coinvolgimento. Heinen afferma che i documenti furono compilati dopo la decisione del Consiglio di Amministrazione, ma mancano i verbali che avvalorino quest’affermazione.

Poverty

Cosa ne pensi?