Il gruppo della Univeristy of Washington’s Emerging Technology ha pubblicato i dati riferiti ad Apple durante il WWDC 2007 agli sviluppatori per la compatibilità dei siti web sull’iPhone.

E di cose interessanti se ne vedono. Ad esempio:

  • Il plug-in Flash non c’è
  • E’ possibile vedere più pagine web contemporaneamente (8 max)
  • C’è il supporto ai PDF
  • C’è la possibilità di chiamare direttamente i numeri di telefono che appaiono nelle pagine
  • E’ possibile usare Google Maps preinstallato per visualizzare le pagine web che ne richiedono le funzioni
  • La pagina web visualizzabile non deve superare il peso di 10 Mb
  • Il Javascript non può superare i 5 secondi di caricamento e i 10 Mb di peso
  • E’ possibile usare il plug-in Quick Time per l’audio e il video nelle pagine
  • Supportato XHTML
  • Supportato il video H.264 livello 3.0
  • Safari è la versione 419.3

[via MacRumors]

iPhone Gallery

Join the Conversation

5 Comments

  1. Peccato! gia’ mi vedevo sdraiato sul letto a guardare video con le cuffie alle 3 di notte ^_^’

  2. steve aveva assicurato la presenza del supporto a youtube e la pubblicità della nike nella pagina del new york times aveva lasciato dedurre la presenza del flash…mah

  3. Peccato per il flash, magari nelle prossime release.
    Forse l’hanno fatto per quuestioni di batteria, il flash noto che impegna parecchio i processori.

Leave a comment

Cosa ne pensi?