Apple brevetta l’SMS voce

All’ufficio dei brevetti e marchi degli Stati Uniti è giunto un brevetto da Cupertino approvato lo scorso 26 luglio. Il brevetto prevede la creazione di un nuovo sistema di messagistica. A differenza del protocollo SMS, questo sistema non prevede dei server che facciano da tramite ma che la comunicazione avvenga direttamente tra mittente e destinatario.

Il sistema prevede l’invio di un testo da un dispositivo mobile e la conversione in voce nel dispositivo ricevete. In questo modo si potranno utilizzare alcune funzioni molto utili, come la traduzione simultanea. Immaginate di inviare un testo in italiano ad un vostro amico inglese. Questi lo riceverà in formato vocale tradotto nella sua lingua.

[via MacNN]

Brevetto Apple SMS vocale