Installer.app o AppTapp per installare le applicazioni hack nell’iPhone

Sapevamo tutti che prima o poi doveva accadere. Altro che Ajax, qui gli sviluppatori non ne vogliono sapere di limitazioni per la programmazione e si stanno armando fino ai denti per sfruttare le potenzialità del telefono. Una volta acquistato, sbloccato per utilizzarlo con il vostro operatore, vediamo di installarci un po' di software figo.

Volete i giochi del Nintendo o di terzi? Volete un terminale e altre applicazioni? Allora dovete procurarvi Installer.app per poterli passare nel telefono.
L'applicazione dovrà essere lanciata dal Mac tenendo l'iPhone collegato al computer ma scollegato da iTunes. Selezionando la versione del software del telefono (l'ultima è la 1.0.2) scaricherà il firmware hackerato e lo passerà nell'iPhone. All'accensione avrete l'icona Installer.app. A questo punto controllate se ci sono aggiornamenti dall'apposita finestra nel telefono e poi scaricate Luncher, un programmino che vi permetterà di scrollare tra le icone nel menu principale, altrimenti una volta aggiunte 4 applicazioni non vedrete le altre.

In Installer.app c'è anche l'elenco di programmi scaricabili. E' consigliabile effettuare il download solo delle applicazioni che conoscete senza "testare" all'impazzata. Vi ricordo che Apple non fornisce alcun tipo di supporto e neanche gli sviluppatori.

installer.app