Conferenza “The Beat Goes On”, tutte le novità

Con qualche minuto di anticipo inizia il Keynote da Londra, dove Apple ha allestito presso una struttura della BBC un grande schermo per la stampa europea. Pascal Cagni snocciola un po' di dati sulla società e sull'iTunes Store. Intanto a San Francisco la stampa prende posto sotto le note dei Coldplay.

Lo speaker dà il benvenuto a tutti e apre le danze della conferenza stampa invitando a togliere le suonerie dei telefonini. Intanto la musica si abbassa e Steve Jobs sale sul palco. Il CEO della Mela inizia con i dati di iTunes: 600 milioni di copie scaricate del programma e 3 miliardi di canzoni vendute nell'iTunes Store in 21 Paesi. I podcast sono 125.000. 1/3 della musica venduta negli USA è digitale.

Ecco la prima novità. Apple metterà a disposizione una nuova versione di iTunes. All'interno dell'iTunes Store si potranno acquistare le suonerie per l'iPhone a 0,99 $. Steve Jobs mostra la sezione delle suonerie in iTunes. Mentre balla a suon di musica avverte che saranno disponibili per la prossima settimana.

Ora finalmente si passa agli iPod. Il CEO dichiara che sono 110 milioni i player venduti. Annuncia l'arrivo dell'iPod Shuffle di colore rosso. Il colore è stato scelto per la causa di Bono Vox per l'Africa con i prodotti (PRODUCT) RED. Probabilmente una parte dei ricavi sarà devoluta in beneficenza. Al rosso si associano altri colori: grigio, violetto, azzurro e verde.

Ora si passa all'artiglieria pesante. Steve Jobs mostra il nuovo iPod Nano. Piccolo e sottile. Il design è quello mostrato dai rumors in questi giorni. Lo schermo è più grande e l'interfaccia grafica è nuova con Coverflow. Sarà possibile anche giocarci con 3 giochi preinstallati, come il Sudoku. Il materiale usato è il metallo e permette di riprodurre i video in risoluzione di 320 x 240 pixel.
Due i tagli: 4 e 8 GB. La batteria permette un'autonomia di 24 ore per la riproduzione audio e 5 ore per quella video. Il prezzo è di 149 $ per i 4 GB e 199 $ per gli 8 GB. La disponibilità parte da oggi nell'iTunes Store e per il fine settimana negli Apple Store. E' stata confermata la compatibilità con il kit Nike+ iPod Sport Kit.

Ora si passa all'iPod Video che è stato ribattezzato iPod Classic. Anch'esso rivisto: più sottile e copertura in metallo. Due i tagli: 80 GB e 160 GB. Una capacità di 40.000 brani musicali. L'autonomia è di 30 ore in riproduzione audio e 6 ore in quella video per il modello da 80 GB e 40 ore di riproduzione audio e 7 di video per quello da 160 GB. I prezzi sono 249 $ per il taglio da 80 GB e 349 $ per quello da 160 GB.

Steve Jobs ci fa contenti tutti e annuncia un livello superiore: l'iPod Touch! Interfaccia dell'iPhone, multi-touch, calendario, contatti, calcolatrice, settaggi e molto altro. Naturalmente ha anche la grafica CoverFlow. Lo schermo è di 3,5" ed è spesso appena 0,8 centimetri. Ha anche la stessa gestione delle foto come l'iPhone.

Steve Jobs annuncia anche una caratteristica importante: possiede il wi-fi. Attraverso il wireless si possono trasferire le canzoni presenti nella libreria. La grafica è come quella dell'iPhone e dal telefono prende anche un programma: Safari. Il CEO afferma che c'è anche YouTube. In pratica l'iPod Touch è un iPhone impoverito delle capacità di telefonare.

iPod Touch non sarà disponibile solo per gli USA ma per tutto il mondo. L'autonomia è di 22 ore in riproduzione audio e 5 ore in quella video. Due i tagli: 8 GB e 16 GB. Per il modello da 8 GB preparatevi a sborsare 299 $, mentre per quello da 16 Gb 399 $. La disponibilità è stata stabilita per la fine del mese.

Steve Jobs annuncia lo sperato One More Thing: iTunes WiFi Music Store. Da oggi sarà possibile acquistare i brani direttamente dall'iPod tramite il wi-fi. Come nell'iTunes Store classico si potrà ascoltare l'anteprima della canzone prima di comprarla.
Jobs effettua una demo acquistando un album di John Lennon. Il CEO afferma che è meglio usare il wi-fi al posto del 3G, poichè il primo è più veloce. Quindi annuncia una partenership con Starbucks, la famosa catena di caffetterie presenti in tutto il mondo (tranne in Italia). Quando sarete nei pressi di uno Starbucks apparirà un'icona che vi permetterà di navigare gratuitamente nell'iTunes WiFi Music Store e acquistare i brani senza pagare la connessione. Quando nello Starbucks ci sarà una canzone di sottofondo che vi piacerà, l'iPod Touch e l'iPhone vi permetteranno di acquistarla direttamente riconoscendola.

Sale sul palco Howard Schultz, fondatore e presidente di Starbucks, che snocciola un po' di dati: 7 negozi aperti ogni giorno, 14.000 già presenti, 50 milioni di clienti ogni settimana. Sono 5.800 i negozi della catena coperti dal wi-fi negli Stati Uniti.

A sorpresa si passa all'iPhone. Steve Jobs annuncia un taglio dei prezzi. Il modello da 8 GB passa da 599 a 399 $. Il modello da 4 GB sparisce dal mercato. Jobs annuncia che il milionesimo iPhone è stato venduto oggi.

Steve Jobs fa salire sul parco KT Tunstall per un'esibizione live. Il CEO la definisce di grande talento e molto hot.

Si conclude così l'evento di Apple. Presto troverete gli approfondimenti su tutti i nuovi prodotti. 

[foto Engadget]