Steve Jobs cede ai programmi nativi per iPhone e iTouch

FINALMENTE! Steve Jobs ha confermato, tramite un comunicato stampa, che sarà rilasciato un SDK (Software Development Kit) per gli sviluppatori in modo da dare la possibilità di creare applicazioni native per iPhone e iPod Touch.

Dopo mesi di chiusura il CEO della Mela cede alle richieste dei clienti. Il kit di sviluppo sarà rilasciato a febbraio per lo sviluppo di centinaia di applicazioni che, probabilmente, saranno distribuite attraverso l’iTunes Store.
La società seguirà gli standard di sicurezza per evitare lo sviluppo di virus, maleware e tutto ciò potrebbe causare danni al telefono.

Tra le ipotesi che spiegano il cambio di rotta c’è la forte competizione delle altre case di produzione di cellulari e il rilascio di Leopard, il nuovo sistema operativo che dovrebbe essere l’alleato numero uno dei dispositivi mobili della Mela.
Addio procedure complicate di sblocco, da febbraio si farà tutto alla luce del sole.

iphone in italiano

12 Comments

  1. beh ottima notizia… spero che ora almeno le applicazioni dell’iphone vengano rese disponibili per l’ipod touch… poi giuro che mi metto buono buono ad aspettare senza manomettere il mio gingillino 😀

  2. Evvai ero sul momento di sbloccarae il mio touch meno male aspetto Febbraio ma secondo voi i vari software per touch saranno a pagamento oppure gratis…..nel primo caso diciamo che il problema sarà arginabile no??
    Grazie a tutti e…comincia il count down per febbraio!!!

  3. Pingback: Steve Jobs cede ai programmi nativi per iPhone e iTouch « Re Riccardo

  4. Pingback: Steve Jobs annuncia il rilascio di un SDK per iPhone e iPod touch | Computime Blog

  5. Be mi sa che sono a pagamento, verranno messe in vendita nell’Apple store. speriamo che con questo Rilascio, l’sdk potro far funzionare il mio Iphone con firmwere 1.1.3 bloccato… aspetterò..

Cosa ne pensi?