Come funziona Leopard con i G4?

Come saprete i requisiti minimi per utilizzare il nuovo sistema operativo della Mela sono: almeno un processore G4 da 866 MHz e 512 MB di RAM. Il blog Gizmodo ha provato a installare Leopard in un PowerBook con un processore G4 da 1 GHz e 768 MB di RAM. Il sistema funziona.

Ecco alcuni cronometraggi che permettono di comprendere che in realtà Leopard richiede più risorse di quanto faceva Tiger:

Tiger: velocità di avvio 40 secondi. Velocità di spegnimento 9 secondi.
Leopard: velocità di avvio 50 secondi. Velocità di spegnimento 11 secondi.

Le nuove applicazioni funzionano quasi tutte, eccetto il lettore DVD che è legato ai nuovi hardware e FrontRow che funziona con i MacBook che hanno il telecomando. I processori Intel Core 2 Duo, inoltre, favoriscono anche della nuova architettura a 64-bit che rende le applicazioni made in Cupertino più prestanti.

Leopard PowerBook