Un malware colpisce Os X

Un cavallo di troia per Os X? Ebbene si, ma non si tratta nulla di estremamente pericoloso almeno che voi non siate così ingenui da installare programmi di dubbia provenienza senza battere ciglio.
Il maleware OSX.RSPlug.A è stato scoperto dal sito intego che avverte delle modalità di contagio. Prima di tutto dovete navigare in un determinato sito porno, poi in questa atmosfera attempata dovete accettare di scaricare un codec che vi promette video bollenti. Quindi gli consegnate la vostra password di sistema e permettete al cavallo di troia (che per un sito porno è in tema) di colpire il sistema operativo.

Cosa succede dopo? Ogni volta che aprite il browser verrete indirizzati verso dei siti porno perchè il malware ha cambiato inesorabilmente i DNS del computer. Le persone che stanno dietro questo raggiro potrebbero, volendo, reindirizzare anche verso falsi siti di banche o eBay per rubarvi le identità.

Sperando che Apple risolva il problema, tenete sempre a mente i consigli basilari: mai scaricare file sospetti, controllate sempre cosa e chi vi chiede una password e, se è possibile, navigate verso siti porno che sono fidati proprio se non ne potete fare a meno.

mela bacata

3 Comments

  1. Perdonami, ma non ritengo che ci sia nulla da risolvere da parte di Apple. Si tratta di un software che:
    – devi scaricare
    – devi installare
    – ti chiede di inserire la password di amministratore

    Perdonami, ma non voglio che Apple mi protegga più di così. Si tratta di ingegneria sociale e non si può risolvere tramite barriere tecniche, che ostacolerebbero solamente un uso corretto del computer. 🙂

    Ora non so se vi sia anche una reale falla che consente di cambiare il DNS server (non è del tutto chiaro dal report) ma così com’è, ne dubito, perché l’avrebbero sbandierato ai quattro venti.

    Quindi, ritengo questo trojan del tutto marginale e aggirabile semplicemente con il buon senso. 🙂

Cosa ne pensi?