Moleskine Apple: piccoli dettagli, grande impatto

Non so come mai, ma ultimamente mi sto facendo prendere la voglia da Moleskine, quei piccoli block notes in formato diario che si chiudono tramite un elastico. Sono molti i vantaggi e i motivi che spingono ad utilizzarne uno. Innanzitutto hanno un gusto retrò che permette di vivere la scrittura anche lontano dalla tastiera, con la classica biro nera che impressiona sul foglio lo stile che ognuno dona alla propria calligrafia. Poi non necessita di batterie per funzionare e si può portarlo sempre con se.

Cosa scriverci? Tutto quello che vi passa per la mente. E' una sorta di Twitter senza il limite dei 160 caratteri. Se vi viene in mente una riflessione, un pensiero, una poesia o un'emozione, potete scolpirla nei fogli ingialliti per sempre.

Ho saputo che anche Apple ne ha creata una, ma purtroppo solo per pochi fortunati. La tiratura limitata con il logo della mela morsicata sulla copertina, infatti, è stata regalata dalla società ai partecipanti del "Worldwide Store Summit", una conferenza organizzata per i dirigenti e i responsabili degli Apple Store. In basso capeggia uno slogan "Small details. Big Impact", piccoli dettagli per grandi impatti in vero stile Apple.

[via moleskinestories] 

moleskine apple

7 Comments

  1. Si soo fantastici quei “libricini” (piuttosto riduttivo). Ce n’è una versione anche di Adobe in regalo, a quanto ho capito, con le diverse versioni della creative suite 3. Prossimamente mi fiondo alla Feltrinelli di via Rizzoli (Bologna) per comprarne una 😀

  2. io mi sarei fermato alla mela sul d’avanti. la frase fa troppo “burino”.
    chissà se su ebay se ne trova una di questa agendine 🙂

  3. eheh. Io studio design e ne porto sempre una (con il mio logo) con me x schizzi e appunti. Indispensabile x fissare idee da convertire poi in digitale; ma molto utile anche in viaggio.

Cosa ne pensi?