Primo trimestre fiscale: Apple ancora da record

E anche questa volta Steve Jobs ha saputo trasformare in dollari sonanti tutto ciò che è uscito dalla Mela. Complice la campagna natalizia, Apple ha registrato incassi da record. Negli ultimi tre mesi, infatti, la società ha fatturato 9,6 miliardi di $ con uno +35% rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. Gli utili, invece, risultano essere 1,58 miliardi di $ che si traducono con 1,58 $ di dividendo diluito. La liquidità di cassa, invece, vale a dire denaro da investire, è salito a ben 18,4 miliardi di $. Più che sufficienti per crescere e puntare su nuovi prodotti.

Ma veniamo ai vari settori. Per quanto riguarda le vendite dei computer abbiamo 2.319.000 unità spedite (977.000 desktop e 1.342.000 portatili). Se prendiamo i dati dello stesso trimestre del 2007 abbiamo un +44% delle vendite e +47% del fatturato, vale a dire 4 volte al crescita media del settore.

Per gli iPod, invece, sono state 22.121.000 le unità vendute con un +5% delle vendite e +17% del fatturato. Gli iPhone venduti negli ultimi tre mesi sono stati 2.310.000 che è un dato positivo anche se le vendite stanno inesorabilmente calando.

Veniamo ai mercati che portano più soldi alla società. Gli USA hanno generato 4,30 mld, l'Europa 2,47 mld, il Giappone 400 mln e l'Asia 738 mln di dollari. Crescite che risultano tutte a doppia cifra. 

La musica sale del 27% e il software del 81%. L'obiettivo che gli analisti hanno fissato per il secondo trimestre è un fatturato di 6,8 mld di $. In questo momento, a mercati borsistici chiusi, il titolo segna un -3,42% con la quotazione a 155,64 $ per azione.

Riassumendo la società cresce moltissimo. Ottime le vendite dei computer e degli iPod, un po' meno gli iPhone che rallentano. Il lancio della SDK e l'apertura a nuovi mercati potrebbe risollevare le vendite. Resta il fatto che la società ha le casse piene per investire e offrire ai propri clienti più prodotti, qualità e volendo convenienza.

Logo Apple Store illuminato

  • Se solo l’iPhone non fosse legato ad un operatore… continuerò a riperterlo all’infinito, ne venderebbero un milione al giorno…