OpenComputer e’ solo una truffa?

Arrivano succulente informazioni sulla società Psystar, di cui vi ho parlato ieri, che ha sfidato Apple mettendo in vendita un computer non Mac con il sistema operativo Leopard. Charles Arthur, giornalista del Guardian, ha effettuato una serie di indagini a mo' di Striscia la Notizia e ha scoperto che qualcosa non quadra.

Innanzitutto, nonostante il dominio Psystar.com sia registrato dal 2000, prima della scorsa settimana non c'è una storia dietro il sito internet della società. Non appare in nessun blog, forum e non è neanche indicizzato da Google. Così, armato di telefono, Charles Arthur ha cercato di capire dove fosse e operasse la Psystar. Alla Camera di Commercio di Miami nessuno ne ha mai sentito parlare e negli ultimi giorni, tra l'altro, la sede legale si è spostata da una casa privata situata in 10645 SW 112 Street di Miami, a una zona industriale in cui non è mai apparsa. Nelle referenze al suo posto è presente l'industria USA Koen Pack che produce imballaggi.

Quindi ricapitoliamo: lo store nel sito internet è nato la scorsa settimana, la società ha una sede fittizia e si è spostata da una casa privata in una zona industriale dove non è mai apparsa. Non è iscritta alla Camera di Commercio. Insomma sembrerebbe che sia solo tutto una truffa. Peccato perchè Wozniak voleva comprare un computer clone.

[via AppleInsider

psystar truffa

  • Jacopo

    che schifo vgliono tutti imitare il mac !!!