iPhone 3G: l’offerta di TIM si chiamera’ Maxxi Alice iPhone

TIM iPhone 3G

Arrivano delle interessanti informazioni da alcune fonti all’interno di TIM. Partiamo con il dire che l’operatore ha intenzione di diffondere i dati sulle tariffe qualche giorno prima dell’11 luglio, data in cui inizieranno le vendite, questo per evitare che Vodafone abbia il tempo di preparare una contromossa con le sue tariffe. Sappiamo, però, che i piani “Tutto Compreso”, che saranno modificati per l’occasione, partiranno da 30 € al mese.

I telefoni disponibili in realtà non sono quantificabili, questo perchè bisogna ancora assegnare i lotti alle varie nazioni, probabilmente dipenderà dalla produzione cinese per fine giugno. I tagli, comunque saranno distribuiti quanto segue:

  • iPhone 8 GB: il 60% del totale
  • iPhone 16 GB nero: il 20%
  • iPhone 16 GB bianco: il 20%

Oltre all’offerta Tutto Compreso, TIM lancerà anche una flat dati per i prepagati utilizzabile esclusivamente per l’iPhone e si chiamerà “Maxi Alice iPhone“. Prevederà la prima attivazione gratuita e poi 15 € al mese per un pacchetto di dati che, probabilmente, sarà di 1 GB.

Ora veniamo a un punto interessante, i negozi che lo venderanno. Come vi ho anticipato ieri Apple prevede dei corsi per i venditori, pena la negazione della certificazione per vendere il telefono. Quello che non sapete è la preparazione maniacale che c’è alle spalle. Il corso durerà 1 giorno e prevede un test a fine giornata. Coloro non supereranno correttamente l’80% delle domande non potranno vendere il telefono. La società ha previsto dei finti aspiranti venditori tra i candidati che vigileranno che il tutto sia fatto con correttezza, senza scopiazzature o suggerimenti e le correzioni saranno effettuate direttamente in una sede della società. Una volta che il venditore avrà la sua certificazione tra le mani, inoltre, non potrà sedere sugli allori perchè Apple manderà in giro dei finti clienti che si accerteranno che il livello di preparazione dei venditori resti di qualità e che non siano commesse scorrettezze in fase di vendita, pena il ritiro della certificazione.

Non tutti i rivenditori potranno avere i telefoni. Oltre al presupposto della certificazione, infatti, la società può decidere di assegnare i telefoni a coloro garantiscono un certo livello di qualità al cliente. E’ da escludere anche il passaggio sottobanco dei telefoni da un venditore all’altro perchè la Mela monitora tutte le unità e le rispettive vendite. Non sarà neanche possibile acquistarli da negozi esteri per venderli nei propri negozi. Apple ha previsto l’attivazione del dispositivo e solo i rivenditori abilitati avranno le chiavi di sblocco.

Infine buone notizie per la garanzia. Anche se la società di solito prevede una copertura di 1 anno, la garanzia varrà 24 mesi e il periodo massimo di riparazione del dispositivo non dovrà superare i 5 giorni.

[via Mobileblog]

  • Mi sembra interessante il corso per poter vendere l’iPhone, qua in Italia se telefoni becchi gente che non sa nemmeno cosa sia l’iPhone, figuriamoci a chiedere info su quando esce!

  • Pingback: iPhone 3G e TIM : attento venditore, se non sei preparato niente iPhone!! | Tecnophone, tecnologia e cellulari per tutti i gusti!!()

  • Ehm, se ti danno un giga di dati al mese NON è flat….
    Flat, sta per illimitato….
    Cioè Navighi quanto vuoi, ma paghi sempre uguale, piatto, flat.

  • Veramente flat significa piano. Indica un’offerta che offre un certo numero di cose per un certo periodo. Altrimenti si sarebbe chiamata Full

  • Mi spiace contraddirti, ma flat sifgnifica sì PIANO, ma anche, anzi, soprattutto PIATTO, proprio perchè nonostante il numero di connessioni sia illimitato, e la quantità di dati pure, il grafico del costo resta piatto, cioè flat.

    Tant’è che non esiste nessun “abbonamento full”…. E che per tradurre la parola piano, parlando di tariffe, si usa plan, non flat….

  • dellork

    Concordo con Mr. TFM.
    Comunque mi pare davvero improbabile un controllo così maniacala di Apple, forse in USA, Australia, boh…ma qui la vedo dura, addirittura i finti clienti che girano…mah! Il corso basta e avanza!

  • erpirata

    Io penso che il piano tariffario minimo sia di almeno 30 €, magari fosse di 15…

  • Non facciamo confusione. Il Tutto Compreso prevede a partire da 30 € al mese. I 15 € è una flat dati che non c’entra niente con il Tutto Compreso e non darà diritto a nessuno sconto sull’iPhone. Si tratta di una semplice carta servizi.

  • Ma l’esame riguarda soltanto i rivenditori della tim?? Perchè io ho già prenotato l’iphone in un centro vodafone…e se nn passano il test? Non mi vendono l’iphone? Ho lasciato anche un anticipo…(troppo bello questo sito! Vengo tutti i giorni a leggere le ultime news sulla mela!)

  • In realtà questo corso è per TIM. Onestamente non so come funziona in Vodafone anche se credo che anche loro dovranno farlo.

  • Premesso che tutto può essere, l’ipotesi dei finti clienti che vanno a controllare mi suona molto leggenda metropolitana.
    Da qua all’11 mi aspetto di leggere (qui o altrove) di tutto e il suo contrario.
    Riguardo il concetto di Flat la penso esattamente come Mr. TFM e dellork.