La differenza tra lo spot di Apple e il mondo reale

Ricordate lo spot dell’iPhone 3G trasmesso in Italia e nel mondo? In 30 secondi vengono mostrate la navigazione, l’uso del GPS, il download degli allegati delle email e molto altro. Ma com’è tutto questo nella realtà? La velocità per effettuare quelle operazioni è la stessa?

In realtà no. Effettuando delle prove si nota che in realtà le operazioni richiedono molto più tempo. Naturalmente il tutto non è scientificamente corretto perchè la navigazione varia a seconda del tipo di rete che si utilizza, se WiFi, UMTS, HSDPA e così via. L’ennesima dimostrazione che certe cose accadono solo in Tv.

[via TUAW]

  • GG

    In effetti il mio 3g è significativamente più veloce di quello del secondo video, ma facendo avanti e indietro tra le due pagine varie volte safari “impara” e dopo un po’ la velocità aumenta sensibilmente, ma è anche da considerare che in spot come everyone americano nelle pagine visualizzate i banner pubblicitari vengono sostituiti con ben più leggere scritte. in ogni caso non serviva certamente un video di questo tipo per capire che lo spot non rappresentava esattamente la realtà

  • Napo

    Certo che bisogna essere dei bontemponi per credere alla pubblicità. Appena apre mappe ha già la posizione localizzata…

  • Pingback: Best Of Week #1 | Stefano Ubbiali()