Un brevetto conferma quasi il MacBook Touch

Per gli analisti non arriverà prima del 2010, ma almeno ora ne abbiamo la conferma: il MacBook Touch esiste. Lo prova un documento di 52 pagine depositato ad aprile presso l’ufficio brevetti americano. Nelle immagini allegate al plico si vede chiaramente l’interfaccia grafica, diversa da quella dell’iPhone, che richiede le dita e il multi-touch per utilizzarne il contenuto.

Nel documento appare anche il nome di Jonathan Ive, il capo della sezione “Design Industriale” della società, che avrebbe avuto un ruolo fondamentale per la realizzazione dell’interfaccia grafica. Ora la domanda non è più “se arriverà”, ma “quando?”.

[via AppleInsider]

  • PaRRoT

    “ET… telefono… casa…”

    La mano è uguale 😛