L’iPod Touch 2G ha il bluetooth ma…

Una scoperta sensazionale? Non proprio, ma fatto sta che si è notata la presenza del bluetooth all’interno del nuovo iPod Touch. In realtà si tratterebbe di una variante del normale chip chiamato Broadcom BCM4325 che fa uso della tecnologia ANT realizzata dalla canadese Dynastream Innovations.

Il chip serve per governare il sistema Nike+ e non per scambiare dati con gli accessori quali auricolari o speaker esterni. E ciò spiega anche perchè il Nike+ funziona solo con questa generazione del Touch e non con l’iPhone. Chissà se Apple prima o poi userà il chip anche per altri fini.

[via iFixit]