G1 Android, il telefono di Google a chi fa paura?

Dopo mesi e mesi di sviluppo finalmente il gigante ha partorito un topolino, stiamo parlando di Google e il suo primo GPhone nato in collaborazione con HTC. Il terminale si chiama ufficialmente G1 e con il suo Android si pone a metà tra Windows Mobile e Os X Mobile. Se da un lato acquista multitasking, tastiera fisica e fotocamera da 3 Megapixel, dall’altro vede il suo software mancare del supporto agli MMS, niente sistema copia/incolla e niente registrazione video.

Al centro di tutto, come una prima donna di uno spettacolo, c’è solo Google e i suoi servizi. La chiave di accensione è l’account del colosso di Mountain View, senza di essa non potrete usare il telefono. Contatti, calendario e posta passano solo dai servizi di Big G e dimenticatevi la sincronizzazione con iCal o Outlook, tantomeno con Microsoft Exchange. Se riuscite a sorvolare su questo, potrete assaggiare i servigi di Google Maps, Google Reader, Google Translator e addirittura della novella posta push di GMail che è un’esclusiva di Android.

Dal punto di vista hardware non vediamo scintille. Oltre a un design degno di uno Zune, o forse peggio, abbiamo uno schermo touch screen da 3″, una memoria limitatissima espandibile con microSD fino a 8 GB, HSDPA, GPS e un’autonomia di appena 5 ore in conversazione e 130 ore in standby. Google però si improfuma di applicazioni e cerca di corteggiare con Market, il suo personale App Store con centinaia di applicazioni.

Vi basta? Fortunatamente, o per sfortuna, noi italiani non possiamo comprarlo. E’ disponibile negli USA con T-Mobile firmando un contratto di due anni e anticipando 179 $. Qualcuno l’ha definito l’iPhone-killer, ma in realtà a chi fa paura?

[via T-Mobile]

  • Banalmente questo telefono non vuole andare ad intaccare l’iPhone, ma Research In Motion, che vende moooolto più di iPhone.

  • Vurriamai

    Come già detto in altro post spesso si confonde hw con sw ( tutti i giorni qulcuno mi paragona Microzoz ad Apple dimenticando che la prima produce software e la seconda hardware ).
    Quando android sarà maturo ed adottato da molti più dispositivi allora vedremo da che parte di sposteranno gli sviluppatori.

    Personalmente credo che farà mooolto più male a WinMobile che a OS X iPhone , anche perchè con molta probabilità Android sarà installabile ( più o meno lecitamente ) su qualsiasi smartphone ( tipo la miriade di HTC in giro ) e quindi ruberà quote WinMobile.
    Aggiungo inoltre che, secondo il mio gusto, questo modello è esteticamente orribile … secondo me HTC crede in Android ma vuole vedere che cosa succede ed ha riesumato un progetto vecchio adattandolo alle necessità di Android.

  • Inciampando sulle Acque

    Mi ha un po’ deluso la presentazione. Credo che se mai si rivelerà un bel mOS dovrà prima passare per le mani degli smanettoni.

    Detto questo, almeno Google non farà l’orrenda e ridicola figura da dittatore che Apple sta facendo con la storia delle applicazioni rifiutate (questione che meriterebbe un post di tre pagine, IMHO).

  • Diciamo che la base c’è ma devono lavorare anchora parecchio, ma tanto tanto, prima di poter impensierire un pochetto l’iphone.

  • Vurriamai

    Ricordo comunque che Apple e Google stanno collaborando molto visto il progetto Chrome ( il browser di Google per i pochi che non lo sapessero ) che prende le fondamenta dal WebKit di Apple utilizzato su Safari.

    Io resto dell’idea che siamo nell stessa situazione della guerra fra mac e pc. Su hw apple ( iPhone in questo caso ) ci gira solo os X ( supersmanettamenti a parte ovviamente ), mentre su hw Htc ( per esempio ) ci si fa girare con relativa semplicità Linux, Android e naturalmente WinMobile.
    Quindi io che voglio il “comunicatore” ( telefono è dire pochino ormai ) bello ,alla moda, pieno di applicazioni e con un’interfaccia da urlo ( che è la vera forza di Apple in generale ) mi prendo l’iPhone e del resto me ne frego.
    Chi vuole Apple compra comunque Apple e di sicuro Android non farà cambiare idea a molti. Al contrario chi ha WinMobile probabilmente potrà installare Android ( e gli smanettoni già lo stanno faccendo ) come del resto Linux.
    Per come la vedo io Android è un colpo da maestro di Google ed Apple contro Microsoft.
    Chi vivrà vedrà.

  • Catrame

    Ma che bell’articolo…. alla faccia della rosikata…. inutilmente, persino. LOL

  • zizzi

    Ha un jack per le cuffie proprietario il che vuol dire che non si possono usare auricolari propri ma si dovrà avere almeno uno scomodo adattatore, questa mancanza non è da sottovalutare e porterà gli utenti ad attendere nuovi modelli che montino il system di google… poi non ho capito… le basi di android mi pare siano unix no? Quindi in teoria (parlo da ignorante in materia anyway e lo faccio per cercare di comprendere meglio sperando in qualcuno di più ferrato) sarebbe possibile adattare [nonostante i diversi SDK] le app abbastanza facilmente fra i due device… o no?!? Poi diciamocelo, app store è un pozzo di San Patrizio per i piccoli e grandi sviluppatori… google non credo riuscirà davvero a tenere tutte le app free altrimenti gli sviluppatori lo farebbero solo per la gloria, inoltre dipenderà dalla penetrazione dei device il fatto che chi sviluppa si dedichi a una piattaforma piuttosto che a un’altra e ok che android in teoria potrebbe funzionare su altri apparecchi anche meno recenti… però a quel punto si perde il solito valore aggiunto di Apple che è proprio il system che va a braccetto con l’hardware, ricordiamoci che a Cupertino sviluppano iPhone insieme al sistema operativo mentre a Mountain View sviluppano un sistema operativo e basta, dubito si metteranno ad ottimizzare il system perchè funzioni al meglio su diversi device che avranno le loro differenze hardware 😉

  • Pikappa

    Credo che comunque android vorrà certi particolari per funzionare…del tipo schermo touch…se non hai uno schermo touch non ce lo piazzi su…sarà una bella sfida adesso .-. …io me lo voglio comprare per smanettarci…

  • Etriel kun

    Dunque sicuramente non farà paura ad Apple, poichè chi vuole un Iphone oggi e uno che vuole qualcosa di diverso, dal design curato e soprattutto generalmente è un estimatore dei prodotti di casa apple. Quindi google potrebbe anche mettergli un forno incorporato e comunque gli utenti apple comprerebbero iphone.

    In secondo luogo, Android è pensato per far costare meno i nostri telefonini in quanto verrà distribuito gratis alle aziende produttrici di cell (a fronte di un guadagno in termini di utenti e pubblicità) che potranno scegliere di acquistare un OS da terzi come fanno le varie Motorola, LG ecc….. oppure usarne uno del tutto gratis, senza pagare nulla di più e quindi facendo pagare molto meno i cellulari e concentrandosi sulla qualità dell’HW.

    QUindi in definitiva Android farà e fà già paura a Nokia e compagnia bella, che hanno un loro OS, ma che soprattutto guadagnano vendendo alle altre case produttrici un surrogato bloccato e scadente del loro Simbyan, che troviamo ad es. sulla maggior parte dei motorola. Se le altre case produttrici decidessero di migrare ad Android, quelli come nokia che ora possono permettersi di vendere cellulari tuttosommato poco innovativi a prezzi stellari in virtù del fatto che una buona fetta del fatturato in realtà lo fanno vendendo alle grosse case produttrici di cell, il loro OS, allora quanti milioni di euro (o miliardi chissà) perderebbro da un giorno all’altro?
    Ovviamente se veramente Android prendesse piede cancellerebbe SO come winzozz mobile, in fondo ricordatevi che sui primi modelli WM serviva a poco più che usare solitario sul cell, Android ha già un sacco di caratteristiche interessanti ed è tuttosommato in fase embrionale. Insomma a me non dispiace, visto che come detto fa pure l’occhiolino ad Apple.

  • anche la mela vi siete rosicati… certo, posso capire che in qualche modo vada giustificato un acquisto di circa 600 Euro per qualcosa che è poco più di un ipod. fra qualche giorno non vi rimarrà neanche la mela ve lo assicuro 😉 Auguri!

  • a.. dimenticavo.. un po di informazione prima di scrivere un articolo non guasterebbe, pare che il copia-incolla sia una pecca dell’iphone e amenità varie non di android:

  • K

    A conti fatti non c’hai visto per niente bene, android viene aggiornato con una velocità che gli altri SO se lo sognano di notte, migliorie giorno dopo giorno, ed io, che ho G1 non sono mai stato così contento d’avere un cellulare che ogni giorno soddisfa le mie esigenze, ed ho avuto un iphone.
    Concordo con gli altri che hanno detto che non è la apple che vuole intaccare, ma vi dirò..dopo averci smanettato un pò, android si adatta perfettamente a ciò che voglio io! Grazie BigG