Steve Jobs lascia Apple, ma promette di tornare

Arrivano brutte notizie per tutto il mondo Apple, Steve Jobs ha deciso di allontanarsi dalla società almeno fino agli inizi di luglio, per dedicarsi seriamente alla sua riabilitazione medica. Ecco la lettera inviata pochi minuti fa ai suoi dipendenti:

Team,

sono sicuro che tutti voi siete a conoscenza della mia lettera della scorsa settimana, in cui ho condiviso elementi molto personali con la community Apple. Sfortunatamente, la curiosità sul mio stato di salute continuano a distrarre non solo me e la mia famiglia, ma tutti in Apple. Inoltre, durante l’ultima settimana, ho appreso che i miei problemi di salute sono molto più complicati di quello che pensassi.

Per sottrarmi dalle luci della ribalta e concentrarmi sulla mia salute, e per favorire la concentrazione di tutti in Apple verso i suoi prodotti straordinari, ho deciso di prendermi un congedo medico fino alla fine di giugno.

Ho chiesto a Tim Cook di responsabilizzarsi per le operazioni quotidiane di Apple, e sono certo che lui e il resto dei dirigenti esecutivi faranno un ottimo lavoro. In qualità di CEO ho chiesto di essere coinvolto per le decisioni strategiche quando sarò fuori. Tutto il consiglio di amministrazione mi ha appoggiato in questa scelta.

Attenderò con ansia di vedervi tutti questa estate.

Steve

Dio mio Steve, la cosa è più grave di quanto si pensasse. Spero vivamente che ti rimetterai. Abbiamo tutti ancora bisogno di te.

[via marketwatch – grazie Duncan per la segnalazione]

24 Comments

  1. Per me è una cosa positiva. Non che Jobs stia male, sia chiaro, ma che si prenda una bella vacanza. Non credo che le ultime notizie che sdrammatizzavano la sua salute l’abbiano data a bere a molti ed è giusto che pensi prima a se stesso e poi ad Apple.
    Spero per lui che guarisca, lo spero come essere umano.

    Come utente Apple spero, sì, che guarisca ma non che torni. La sua dose di innovazione alla società l’ha data e non può rimanere per sempre a capo di Cupertino. Credo sia il momento giusto per cambiare.

    Ad ogni modo, Kiro, per rispondere alla tua domanda su Twitter, Repubblica ha scritto Tim Jones invece di Tim Cook.

  2. Il “Dio mio Steve”, forse poteva essere risparmiato. Per il resto, mi dispiace che stia cosi male, ma in effetti me lo aspettavo. Per di piu, immagino che questi saranno momenti importanti per la Apple.

    Ora finalmente potremo comprendere se Steve era cosi essenziale o no.

    p.s mi aggiornate gli imac pls?

  3. Pingback: Steve Jobs lascia temporaneamente la Apple - iPhone Italia - Il blog italiano sull’Apple iPhone 3G

  4. luca: sacrificheresti una vita umana per sapere se aggiorneranno gli iMac……..e per sapere se Steve “ERA ESSENZIALE”?!?!?!?!?!?!?!?!?!

    Comunque, la perdità di Steve mi dispiacerebbe molto, in primis perchè lo stimo molto come persona, sia a livello personale di carattere che come professionista, riesce a coninvolgere le persone durante le sue presentazioni in una maniera pazzesca;
    secondo, è stato un icona fondamentale a livello di CEO per Apple……

    Ciao a tutti 😉 e grazie Kiro per tenerci informati 🙂

  5. Pingback: A presto, speriamo – destynova

  6. Cri900
    Steve Jobs è e resta il CEO.
    Al di là di Apple, al di là delle azioni, il pensiero va alla persona.
    Kiro se sei d’accordo io da qui a fine giugno o a meno di nuove lettere come questa non ne parlerei più per rispetto. È solo una proposta. Ciao notte.

  7. Anche per me il dio mio potevi risparmiarlo kiro.

    Un appleinsider un macrumors un qualsiasi sito Mac di quei livelli non l’avrebbe mai scritto e infatti non l’hanno scritto. Poi il blog è tuo ma siccome ieri chiedevi consigli su come farlo crescere ecco, un modo sarebbe non scrivere dio mio in notizie così.

    Just my two cents

  8. Spero davvero che il NY Times abbia ragione stavolta e che non sia una ricaduta. Auguri Steve, (all’uomo, la società sa camminare da sola).

  9. Kiro, c’ è liberta di parola e la mia frase non è assolutamente cinica, pensi che non mi dispiace che sta male zio steve???
    Però che ci vuoi fare, questa è la realtà… si muore tutti prima o poi.

  10. @Roger: non so come funziona dalle tue parti ma dalle mie il dio mio è usata come espressione di stupore.

    @Director: lo sappiamo tutti che prima o poi si muore, ma dovresti capite che in certe occasioni bisognerebbe usare un po’ di delicatezza. Cosí come quando vedi una ragazza grassa, mi auguro non la chiami cicciona appena la vedi.

  11. kiro qua serve la tua tisana k + volte hai proposto a Steve… magari così ritorna a inizio giugno invece k alla fine…

  12. kiro
    infatti, proprio per quello, ma era solo una piccolezza che facevo notare. Però se chiedevi come fare per migliorare io ti consiglio di dare un tono più secco e serio a certe notizie e lasciare le considerazioni su altre cose. Secondo me ne guadagnerebbe il blog. Dico solo in alcune circostanze tipo cose di finanza, salute di jobs o cose così ovviamente. Ma è tutto imho. Il blog è tuo 🙂

  13. kiro, non penso che steve leggerà mai questo blog e soprattuto il mio commento… per quello mi cn permesso di dire così.
    Mi spiace ma non ci possiamo fare nulla, ok che è stra importante per apple ma una società è gioco di squadra ricordatelo.

  14. Pingback: Auguri Steve

Cosa ne pensi?