Apple brevetta la videoconferenza per iPhone

Si aggiunge una succosa notizia ai recenti rumors in riguardo la prossima versione dell’iPhone. Un brevetto approvato lo scorso 20 gennaio, infatti, mostra l’utilizzo del telefono della Mela per effettuare videoconferenze utilizzando, molto probabilmente, una versione speciale di iChat. Il brevetto indica:

In alcune versioni, un sensore ottico è situato nella parte frontale del dispositivo in modo che l’immagine potrebbe essere utilizzata per la videoconferenza, mentre l’utente guarda i partecipanti delle altre videoconferenze sul display touch screen. In alcune versioni, la posizione del sensore ottico potrebbe essere cambiata dall’utente (per esempio rotando la lente e il sensore all’interno del dispositivo) in modo da utilizzare il singolo sensore attraverso il display touch screen sia per riprendere se stesso che per acquisire immagini“.

In pratica la prossima versione dell’iPhone potrebbe avere una fotocamera ruotabile. Se Apple dovesse prevedere un sistema del genere la forma del telefono potrebbe cambiare moltissimo, magari mutare in un design a conchiglia. Ipotesi non del tutto campata in aria considerando un rumor del marzo del 2008.

[via informationweek]

5 Comments

  1. Kiro……. eresia cambiare il design di iPhone noooo speriamo così è tanto bello la scocca di plastica gli da segno di debolezza la mettono il alluminio come i nuovi Macbook ciao

  2. Pingback: Nuovo brevetto Apple: la videoconferenza su iPhone - iPhone Italia - Il blog italiano sull’Apple iPhone 3G

Cosa ne pensi?