Google Sync, il primo passo verso un MobileMe alternativo

MobileMe è un servizio molto utile perchè permette di sincronizzare rubrica, calendario, email e molto altro in tempo reale grazie al tecnologia push. All’orizzonte, però, si intravede un concorrente molto valido e si chiama Google Sync. E’ un nuovo servizio di Google lanciato poche ore fa.

Tramite Google Sync potrete, attraverso il vostro iPhone, sincronizzare in tempo reale i contatti presenti in GMail e gli appuntamenti inseriti in Google Calendar. Basta seguire le linee guida di Big G passando per la configurazione Microsoft Exchange nel telefono della Mela. In futuro potrebbe arrivare il push di GMail, già presente nei terminali con Android, e quando sarà lanciato Gdrive, cioè lo spazio on line per archiviare file, chi vorrà più MobileMe per 79 € annui?

5 Comments

  1. giusto Erpirata..poi io voglio sincronizzare Apple calendar..cosa me ne frega di google calendar che non uso..poi non dimentichiamoci di back to my mac…non ultimo..le mail di google posso gia sincronizzarle tramite imap4..

  2. Dopo aver letto la notizia ho attivato il sync da google apps attivato sul il mio dominio.

    Dopo un momento di panico perchè configurando exchange come servizio di sync per contatti e calendari, questi vengono cancellati dall’iphone e da itunes non si può sincronizzarli/recuperarli da backup perchè risulta appunto la sync con exchange.

    Ho esportato dal client locale calendari e contatti in google apps e il tutto si è sincronizzato.

    Nello specifico, la posta è configurata via imap, mentre contatti e calendari via exchange active-sync il tutto via SSL.

    Inserendo un contatto/mail/evento su iphone me lo trovo nel corrispettivo su web nel mio dominio e viceversa.

    sembra comodo.

    nota: il sync di google apps è attualmente in beta e disponibile solo per le dashboard in inglese US.

  3. a me google sync sincronizza solo il calendario personale e gli altri li ignora sapete dirmi perchè?? grazie è importante

Cosa ne pensi?