tim cook

E’ passato qualche mese dall’inizio del periodo di concedo di Steve Jobs per motivi di salute e quale occasione migliore per portare avanti qualche progetto tenuto nel cassetto per troppo tempo? Tim Cook, COO di Apple, che sostituirà il CEO di Apple fino alla fine di giugno, sembrerebbe intenzionato ad apportare qualche novità nella società.

Almeno è quanto afferma Toni Sacconaghi, analista di Sanford C. Bernstein & Co, che dichiara di aver avuto una conversazione con Cook negli ultimi giorni. Dalla chiacchierata si evince che il COO vorrebbe un netbook con il logo della Mela e una diversificazione di fascia per gli iPhone, in modo da applicare prezzi diversi.

In fondo sono cose riportate anche dai rumors negli ultimi mesi. Visto che Steve Jobs ha comunque la facoltà di intervenire nelle decisioni di grosso calibro, chissà se sono cose che vedremo a breve.

[via Macworld]

Join the Conversation

4 Comments

  1. e comunque Kiro guarda che quello che dice Cook è quello che gli ha detto di dire Jobs che è ancora il CEO di Apple. Comanda Jobs. Quindi quello che ha detto Cook è quello che ha deciso Jobs. Quindi per me la frase del titolo ha poco senso.

  2. ma secondo me è proprio una bufalata messa lì. basta con questo mito del netbook apple, lo hanno già detto che è un mercato che è in evoluzione e vogliono vedere dove va a finire. intanto loro hanno sfondato con il macbook air che è il netbook per eccellenza, eccezzion fatta per il prezzo, ma che essendo un prodotto apple è pienamente giustificato.
    questo caro sacconaghi aveva solo voglia di muovere un po’ d’aria e farsi sentire in giro per il macweb, nulla di +.

  3. Ma chi è che aveva detto che ci sarebbe stato solo un iPhone e basta e chi vuole l’iphone a basso prezzo si attacca al tram?? Mi sa che fu proprio lui qualche settimana fa…

Leave a comment

Cosa ne pensi?