brevetto-streaming-telefonico

Sono Neo…sono pronto“. E’ questa una delle frasi del film Matrix quando il protagonista telefona alla base per farsi prelevare dal mondo virtuale. Forse il carico di dati in questo caso sarebbe troppo elevato, ma Apple ha realmente brevettato lo streaming via telefono durante le conversazioni. Lo rivela l’apposita approvazione dall’Ufficio Brevetti avvenuta ieri.

Se un utente inizia una conversazione telefonica con un suo amico e parlano di musica“, scrive Apple, “significa che una comunicazione sta avvenendo tra l’utente e il suo amico, quindi l’utente potrebbe selezionare la canzone dal suo dispositivo e spedirla all’amico mentre è in corso la comunicazione. In questo modo i due potrebbero continuare a parlare mentre la canzone è in riproduzione“. La società ha anche pensato allo sharing video adottando le videochiamate. Quando sarà applicato tutto questo? Al momento si presume non prestissimo.

[via AppleInsider]

Lascia un commento

Cosa ne pensi?