bussola-interferenzaDopo aver dipanato il dubbio sull’obbligatorietà o meno del magnetometro per utilizzare la navigazione satellitare da auto con l’iPhone, soffermiamoci di più su questo sensore. A cosa serve il magnetometro?

La bussola digitale serve ad individuare il Nord in base alla nostra posizione. Oltre ad essere utile per campeggi o caccia al fungo nei boschi, il sensore avrà molte applicazioni pratiche. Una l’abbiamo già vista: la possibilità di orientare automaticamente le mappe di Google e sapere la nostra direzione di marcia.

Un altro esempio potrebbe venire dal mondo dei videogame. In futuro si potranno avere giochi che ci chiedono di guardare in una data direzione, oppure di girare su noi stessi per effettuare un’operazione. Il magnetometro è molto preciso e richiede che intorno a noi non ci siano campi magnetici che facciano interferenza.

Se ciò dovesse accadere, un messaggio apparirà sullo schermo avvertendoci che una sorgente di interenrenze non lo lascia funzionare correttamente. Gli abitanti dell’isola di Lost, a quanto pare, dovranno fare a meno del nuovo sensore.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?