Foxconn

L’Hon Hai Group che controlla le industrie Foxconn ha fatto sapere che l’ufficiale addetto alla sicurezza delle fabbriche dove si producono gli iPhone è stato sospeso. L’uomo, conosciuto come Gu, avrebbe condotto indagini per ritrovare uno dei 16 prototipi che un ingegnere aveva perso qualche settimana fa. Gu avrebbe adottato dei metodi illegali per convincere l’ingegnere a confessare, come la perquisizione della sua abitazione. I metodi sono stati così opprimenti da portare Sun Danyong al suicidio.

Apple ha comunicato ufficialmente, mediante un portavoce, di essere molto addolorata per la morte dell’uomo e che i controllo riguardante la dignità e il rispetto verso i lavoratori occupati nelle aziende partner è sempre attivo.

[via bloomberg]

Leave a comment

Cosa ne pensi?