Apple trasformerà l’account di iTunes Store in concorrente di Paypal?

iTunes Store account

Sapete quanto costa ricevere denaro con Paypal? Troppo. Precisamente il 3,4% del totale della somma ricevuta più un fisso di 0,35 € per ogni operazione. Vale a dire che su 100 € ben 3,75 € vanno via in commissioni. Un trattamento che se fosse posto da una banca nazionale avrebbe portato a sommosse popolari. Per contrastare questo meccanismo perverso potrebbe scendere in campo Apple.

Lo rivelano alcuni rumors che vedono nell’account dell’iTunes Store un concorrente molto valido. Apple attualmente, infatti, gestisce milioni di carte di credito. L’obiettivo sarebbe quello di permettere di pagare e ricevere denaro attraverso il proprio account evitando di utilizzare i dati della carta di credito. Spero che la cosa si attui velocemente.

[via Macrumors]

4 Comments

  1. più che difenderci dai cattivoni che ci chiedono tanti soldi in commissioni, apple vuole guadagnare anche lì…
    non lo fa certo per nooooooiii (da leggere con la voce di cornacchione)

  2. Io ho molta fiducia in Apple e spero che sia presto possibile utilizzare l’account di iTunes Store al posto di PayPal. Anche perché ho ancora una controversia aperta con PayPal proprio per aver tentato di comprare un iPhone su eBay.
    Il venditore si lamentava di PayPal e chiedeva una ricarica su PostePay. Per proteggermi da eventuali truffe, mi sono offerto di pagare anche le spese di PayPal perciò ho fatto un pagamento diretto al venditore (il link che proponeva eBay non permetteva di modificare l’importo).
    E’ successo che, non essendo un professionista (senza partita iva) il venditore non ha potuto ritirare i soldi così ho contattato PayPal per chiedere di restituirli a me, anche perché nel frattempo lo stesso iPhone era stato rimesso all’asta.
    Ebbene, PayPal mi ha rimborsato, ma solo 62 dei 348 euro che avevo versato sul conto PayPal del venditore, il quale sostiene tuttora che i soldi sono ancora lì, bloccati, e non può prenderli.
    Contattando telefonicamente PayPal, un’operatrice mi ha quasi sbranato perché diceva che dovevo credere a lei e non a quello che mi diceva il venditore. La cosa bella è che la stessa operatrice, sosterrebbe che io non sia neanche il vincitore dell’asta. Chissà perché, allora, eBay mi ha permesso di lasciare un feedback negativo al venditore in questione… Non mi ero mai sentito così preso in giro come in questa occasione.
    Intanto non so che fine hanno fatto i miei soldi né se li riavrò mai.
    Credo che con Apple una cosa del genere non sarebbe mai successa…

  3. voglio sapere cosa implica la firma per il contratto per il itunes.
    mi costa qualcosa?
    se si ….come si puo rinunciare?

    e quanto costa una canzone scaricata.

Cosa ne pensi?