lavoro da casa

Offriamo lavoro in una delle società più ammirate del mondo” si legge nell’annuncio di Apple. E sono certo che moltissimi tra di voi farebbero carte false per avere un posto di lavoro del genere, soprattutto alla luce del fatto che è possibile farlo da casa.

Peccato, però, che sia destinato solo agli USA dove la società sta cercando delle persone da inserire nell’assistenza telefonica per i suoi prodotti. I candidati dovranno avere una postazione comoda e silenziosa con un Mac, conoscere bene la lingua, frequentare il corso di formazione e occupare 40 ore settimanali di lavoro.

[via Apple]

Join the Conversation

5 Comments

  1. ma non direi… ci sono alcuni dipendenti Apple Italia che lavorano a casa e solo una settimana negli uffici, non è proprio la stessa cosa però… o anche i lavori estivi per i figli dei dipendenti si svolgano da casa!

  2. A me viene da ridere…con una simile presentazione viene da pensare che cerchino gente GRATIS ma motivata solo dal PREGIO che ne hai vantandoti di lavorare per Apple!
    MA dai…si puo’ sapere quanto li pagano sti “call center” versione home?

  3. mmm facendo i conti montare un iPhone costa 150 $ , una volta venduto il profitto è 550 , togliendo il costo di produzione viene 400 € 350 apple per lo sviluppo e la manodopera ed il resto va ai call center 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?