Con il lancio dell’iPod Nano 5G è stato subito amore. Avevo bisogno di un motivo per sostituire il glorioso iPod Nano 1G ed ecco fatto: radio FM, grande schermo, registratore, videocamera…ma funziona tutto e bene? Ecco la mia recensione per chi è incuriosito dal nuovo player di Apple.

La confezione è identica alla generazione precedente, così come il case dell’iPod. All’interno trovano posto, oltre al player, anche un paio di cuffiette semplici, l’adattatore per il dock, il cavo per il computer e manualetti. Non ci sono adesivi o copri cuffiette come in precedenza. In realtà la società avrebbe fatto bene a inserire un panno per pulirlo, perchè lo schermo non è immune alle ditate. Ampio 2,2″, ha una risoluzione di 240 x 376 pixel e una densità di 204 ppi, vale a dire che i video si vedono ancora meglio che sull’iPod Touch e i suoi 163 ppi.

Grazie ai 0,2″ in più, la società ha potuto allungare leggermente il menu che ha una grafica molto interessante e pulita, come la sezione delle informazioni che riprende la grafica di iTunes per far conoscere lo spazio occupato tra i vari componenti (musica, video, foto…) e lo spazio libero. Avendo preso la versione da 16 GB mi è avanzato tanto spazio per i film e i video realizzati da me. Il dispositivo, infatti, possiede una videocamera integrata con microfono. Se cercate una soluzione professionale il player non fa per voi, ma se volete uno strumento da portare in vacanza per riprendere qualche scena allora è ottimo. I filmati sono molto fluidi e sono registrati in formato VGA con compressione H.264 a 30 fps, vale a dire pronti per YouTube. Prima di iniziare potrete anche scegliere tra 15 effetti grafici per rendere creative le vostre registrazioni. Non integrando il flash i video tendono a essere un po’ scuri, quindi è consigliabile assicurarsi di avere abbastanza luce. L’audio è molto buono.

Sempre a proposito di audio, il dispositivo funziona anche da registratore. Ottimo per registrare lezioni universitarie o interviste. La compressione è AAC a 128 Kbps, quindi 1 minuto di registrazione sono circa 800 KB. Collegandolo ad iTunes, le vostre registrazioni saranno inserite nella playlist “memo vocali”. Volendo è possibile ascoltarli con l’altoparlante integrato: un componente molto debole che in luoghi rumorosi diventa inutilizzabile. La qualità emanata dallo speaker, tra l’altro, è abbastanza bassa.

La radio integrata, come qualcuno sa, ha bisogno degli auricolari poichè i fili si trasformano in antenne. La qualità audio ricevuta è notevole e la grafica permette di cercare la propria stazione manualmente o automaticamente per poi salvarla nei preferiti. Pausa Live, che permette di tornare indietro fino a 15 minuti di trasmissione radio, funziona molto bene. Ciò che non funziona è il tagging delle canzoni. Il Nano, infatti, supporta l’RDS, vale a dire la visualizzazione delle informazioni sulla radio, la canzone trasmessa e l’autore. Peccato, però, che le radio italiane trasmettano solo il loro nome e non i dati sui brani in onda. Non avendo queste informazioni, il player non può taggare nulla. Se funzionasse al primo accesso di iTunes ci sarebbero suggeriti i brani taggati per poterli acquistare.

Passando al settore sportivo, invece, il Nano 5G ha anche il pedometro, cioè il contatore di passi. Questa caratteristica funziona molto bene e si sincronizza con una sezione speciale del sito Nike+. Gli accordi con Nike, infatti, hanno permesso di creare una sezione speciale per podisti per tracciare le proprie performance. Se vi piace la corsa vera e propria, invece, il player può essere usato anche con il Nike+ Sport Kit. Per sfruttare questa caratteristica dovrete comprare il sensore da mettere nella scarpa e il dispositivo da inserire sotto il Nano per far comunicare tutto il sistema.

Tra le caratteristiche di minore visibilità figurano l’agenda con il calendario e gli allarmi, ottima per la vita di tutti i giorni, e la rubrica sincronizzabile da iTunes. Se ci fosse anche la componente telefonica sarebbe un ottimo telefono, considerando le dimensioni veramente ridotte e il peso esiguo, appena 36 grammi. Nel complesso credo che sia un dispositivo quasi indispensabile. Musica e radio per gli amanti del settore, video e film per i lunghi viaggi, pedometro e Nike+ per gli amanti dello sport, rubrica e agenda per i super impegnati, videocamera per i filmaker e gallerie di foto per i nostalgici.

Considerando il prezzo, il resistente alluminio anodizzato, i colori giovanili e la qualità del prodotto, resto molto soddisfatto del mio acquisto. Vi propongo anche un video realizzato da Romano, un lettore di Melamorsicata.

Join the Conversation

39 Comments

  1. ma fatemi capire… non fa le foto e fa solo i video???

    solo apple poteva pensare una cosa del genere… 🙂

  2. kIRO,SI POSSONO TRASFERIRE NELL’IpOD I FILM ? CIOE’ CONVERTIRE I FILM IN UN FORMATO PER L’IPOD E VEDERLI ?

  3. Una curiosità: che te ne fai di un ipod quando hai l iphone? Cioè su tutti e 2 vedi foto e film, con ipod fai i video e con iphone 3g fai le foto. Con iphone telefoni giochi ecc. Cioè, io non li vedo come 2 dispositivi integrabili ma apparte fare i video non ha nie te di più dell iphone. Io preferisco portarmi dietro un solo dispositivo

  4. @raf l’ipod fa solo video perchè le cam per fare foto hanno uno spessore piu’ grande, per contenere le dimensioni l’Apple ha preferito questa soluzione.

    @Luca In effetti hai ragione però devi considerare che il Nano ha la radio che l’iPhone non ha e che fin quando la batteria dell’iPhone sarà così poco performante, conviene forse portarsi al seguito un iPod per sentire musica e tenersi buona la carica dell’iPhone. Tra l’altro usare l’ipod in palestra o per correre ti fa stare piu’ tranquillo rispetto a portarti dietro l’iPhone. Se ti casca un ipod avrà perso al massimo poco meno di 200 euro, se ti casca un iPhone sò dolori.

  5. invece ha senso, l’iphone non arrivi a mezza giornata, figurati se viene usato come ipode, invece il nano 5g arriva anche a parecchi giorni di autonomia

    o almeno io la vedo così, quindi avere iphone e ipod ha senso 😀

  6. Io ragazzi col mio 3g ci goco (poco), vado su internet spesso, scarico mail 2 o 3 volte al giorno senza push e in macchina o a piedi ci sento la musica, oltre che fare 1 ora di telefonate al giorno e una decina di sms. E arriva sempre a fine giornata e anche più. Da quando ho l iphone non uso nemmeno più il mio shuffle! Nemmeno per fare jogging dato che con la fascia da braccio sento musica e uso un tracciatore gps per i miei dati! W iphone!

  7. —-MirkoS
    @raf l’ipod fa solo video perchè le cam per fare foto hanno uno spessore piu’ grande, per contenere le dimensioni l’Apple ha preferito questa soluzione.—-

    ma per piacere…

  8. Sì, sembra davvero bello! Peccato davvero possa fare solo video, ma comunque va bene.
    @kiro sei sicuro che si dica “pedometro”? Non che me ne freghi qualcosa lol ma mi pare che su apple.com venga chiamato “contapassi” 🙂
    Ma lo chassis è rivestito in vetro?

  9. Scusate ma il nuovo iPod nano non ha anche una funzione voide over? Mi pareva di averne setito parlare, o sbaglio?

  10. a Kiro: è vabbe, la potevi recensire nel bene o nel male, altrimenti come facciamo a sapere pregi e difetti del nuovo iPod? Tra l’altro manca anche la recensione della funzione fitness che permette di monitorare la ferquenza cardiaca in palestra.

  11. @ Kiro: l’iPod nano funziona con qualsiasi cardiofrequenzimetro da palestra, lo spiega anche Apple sul suo sito.

    Comunque, questa recensione è un po’ approssimativa, non ci dici neppure un tuo parere sulla qualità della riproduzione della musica.

  12. @ Kiro: inserisci il jack del cariofrequenzimetro nella presa delle cuffie dell’iPod nano. Ma queste cose ce le dovresti dire tu che hai l’iPod nano, non noi 😛

  13. Un cumulo? Scusa, se è vero che hai il nuovo iPod nano, vai in una palestra dove fanno fitness, avranno sicuramente un cadiofrequenzimetro. Inflia il jack nella presa delle cuffie del nano e fatti una pedalata o quakche km di corsa e poi vedi 😉

    Ancora un po’ e la recensione la facciamo noi…

  14. Visto che hai anche l’iPhone come qualità audio secondo te c’è differenza fra i due? Qual’è meglio?

  15. Quoto davvero bello poi arancione mi fa morire 🙂 quasi quasi corro alle poste per ricaricare la post pay sisi . Kiro fai sempre guai eh XD … nn lo potevi prendere giallo o grigio chiaro così nn mi attirava tanto e nn mi veniva la voglia di acquistarlo 😛

  16. maledetti, ecco perché non funziona quella cosa di tenere premuto il tasto centrale epr segnalare le canzoni, ma non c’è nemmeno una radio che lo fa? che così la premio!

  17. Ho acquistato da qualche giorno il nuovo nano e lo trovo speciale; ha fin troppe funzioni, anche lo speaker incorporato, se pur di scarsa potenza, fa dell’ipod uno strumento completo. Il video ha una buonissima risoluzione e luminosità, i menu scivolano via fluidi e veloci. Il microfono incorporato lavora bene, peccato solo per la camera che registra solo video e non foto. Se lo acquisti in USA come ho fatto io i sui 122 Euro al cambio del modello da 16Gb li vale tutti -> se penso poi a quello che ho pagato il mio vecchio ipod photo da 20Gb nel 2005…

  18. Ho comprato un po’ di tempo fa l’ipod nano 5G, e posso sicuramente dirvi che non è uno strumento molto utile. L’handicap principale è quello della ghiera, che non permette nè la scrittura nè la navigazione in internet. Anche l’impossibilità di fare foto rende la fotocamera uno strumento quasi completamente inutile… insomma, è un buon strumento, ma può essere usato limitatamente per sentire musica.

  19. Ehi ma il mio nano 5g mica ha tutte quelle funzioni video? O_O come diamine ha fatto Romano?

  20. io ho comprato il nano 5g un anno fa, per affiancare l’ ipod touch 2g che non mi soddisfava in quanto alla batteria.
    perchè avrei preso il 5g quando c’ era il 6g? il 6g non mi piaceva ed era anche fuori dal mio budget.
    questo ha una batteria immortale se si hanno precauzioni in quanto al risparmio energetico. è leggero e sottilissimo, ma ragazzi: E’ POCO RESISTENTE!
    attenti alle botte! oggi con un calcio è andato a premere forte contro il mio cellulare (un lg arena), il dietro si è affossato e la fossa ha spaccato l’ lcd!
    ve lo dico per evitarvi le incazzature che oggi mi son preso (presente l’ anticristo? quello in confronto a me oggi pregava) 🙂

  21. che bello!!! a distanza di qualche anno, io sono ancora convinto che la quinta generazione del nano sia la migliore !!!

Leave a comment

Cosa ne pensi?