Flash Professional CS5 trasforma i giochini Flash in programmi per iPhone

Flash Professional CS5

Apple non vuole far accedere Adobe e il suo plug-in Flash negli iPhone. Sappiamo che i motivi dati dalla società sono da riscontrare nella pesantezza del player ritenuto da Cupertino troppo avido di risorse. Gli sviluppatori di giochini in Flash, però, vorrebbero monetizzare attraverso l’App Store, così ecco giustificato il lancio di Flash Professional CS5 durante l’Adobe MAX 2009 conference.

Il programma permette di trasformare applicazioni in Flash in formato .ipa compatibile con iPhone e iPod Touch. In questo modo l’applicazione generata potrà essere sottoposta all’approvazione nell’App Store. La versione beta di Flash Professional CS5 sarà disponibile entro la fine dell’anno per Mac e Pc.

[via Macrumors]

7 Comments

  1. La notizia è molto interessante, ma c’è un particolare che mi lascia perplesso.

    Ovviamente non conosco tutti i termini del contratto della SDK di iPhone, ma mi pareva che le app di iPhone dovessero ESPRESSAMENTE essere compilate con la SDK stessa.

    E infatti i framework di terze parti che già esistono traducono i loro progetti in codice Cocoa Touch, che devono poi essere aperti con Xcode e compilati da li.

    Quindi mi domando se in effetti la SDK di Adobe possa compilare direttamente o se traduca, appunto, il proprio codice in Cocoa Touch.

    Chi vivrà vedrà.

    Il pregio di Flash è di essere abbastanza facile. Il pregio della SDK di Apple è di essere completamente gratuita (quando ci si sia registrati, pagando, al programma degli sviluppatori di iPhone).

  2. Ma non ci prendano per fessi, se il player é pesante allora i giochini in 3D come sono leggeri? Pagliacci… ricordati apple, che prima o poi continuando cosi ritornerai ai primi anni 90 dove dovevi sopravvivere con un tozzo di pane e un bicchiere d’acqua, e poi ti ci vorranno altri 15 anni per riemergere.. se ci riuscirai. Stai molto attenta…ho fatto comperare decine di tuoi prodotti a conoscenti, ma ci metteremo poco noi centinai di migliai di utenti “pro” ad abbandonarti se continui con queste arroganti presunzioni. Gli effetti non li vedrai adesso.. ma fra qualche anno..

  3. Ahaha Ale, quanta veemenza!

    Comprendo le tue posizioni, e anche a me piacerebbe avere il flash player su Safari, anzi, speravo in qualche bell’annuncio questa volta.

    Però devi considerare un paio di cose.

    1) Un plugin di terze parti introduce sul serio molti rischi di per la sicurezza, che in maggior parte non sarebbero imputabili a Apple, perché un plugin è sviluppato e testato da chi lo produce. Adobe dovrebbe offrire a Apple la possibilità di testare il plugin a partire dal codice sorgente, come fa con le app dello store. Ma non credo lo farebbe mai, a quanto ne so si tratta di tecnologie chiuse (per questo non ci sono player o SDK Flash di terze parti).

    E qui interviene la seconda considerazione.

    2) Adobe Flash è uno standard de facto. Ma da tempo Apple cerca di slegarsi dalla dipendenza da Adobe sviluppando tecnologie alternative. Pensa ad esempio quanto Safari/WebKit sia avanti rispetto agli altri browser e motori di rendering nel supporto di HTML 5, Javascript et al. proprio allo scopo di affrancarsi dalle tecnologie di terze parti.

    Stessa cosa ha fatto da tempo sviluppando la propria Java Virtual Machine, stessa cosa ha fatto comprando la società di mappe o la società di processori mobile. Stessa cosa fa Google (per motivi leggermente differenti) col suo Chrome o farà con Chrome OS.

    La realtà è complessa, e ognuno gioca le proprie carte con intelligenza, a volte blandendo, a volte scontentando noi fanboy!

  4. @Easyldur:
    1) È di pochi giorni fa la notizia che tutte le piattaforme mobili riceveranno il plugin. Tutte tranne iPhone, ovviamente. Come stanno le cose? Apple ha un sistema cesso che non riesce a gestire questo rischio di sicurezza (che, tra le altre cose, ci dovrebbe essere anche sui computer) oppure le altre piattaforme sono dotate di super poteri?

    2) Guarda un po’, tutto ciò ricorda moltissimo Internet Explorer e i suoi standard. Il web dovrebbe essere standard. Tanti siti sono scritti in Flash quando potrebbero essere scritti in HTML statico, questo è vero, ma ciò non ti legittima dal rispettare gli standard.

    Tra l’altro, Apple non ha comprato P.A. Semi per affrancarsi da tecnologie di terzi, l’ha comprata perché in questo modo i processori li avrebbe pagati di meno.

  5. @Inciampando

    1) Né l’una né l’altra, per quel che mi è dato di vedere. Apple iPhone è un prodotto che basa la sua forza, tra l’altro, sulla stabilità, la semplicità dell’interfaccia, l’immediatezza. Nessuno si scandalizza se Win Mobile si impalla o rallenta o ha dei buchi. Tutti si scandalizzerebberlo se succedesse a iPhone OS. La percezione che l’utente ha dei due prodotti è certamente diversa.

    I computer, invece, hanno infinita potenza di calcolo e infinite risorse rispetto agli accessori mobili, è tutto un altro discorso.

    2) Quello che mi scrivi non fa che darmi ragione. HTML 5 è uno standard W3C (in draft, ma verrà finalizzato prima o poi). Javascript lo è in parte, ma è largamente accettato come tale. Flash no. Altrimenti, perchè Microsoft si sarebbe presa la briga di sviluppare Silverlight?

    Poi, io non faccio parte del board di Apple, non ho i quintali di stock options che hanno loro, quindi non devo difendere nessuno, offro solo alcuni spunti di riflessione!

    😀 Con immutata stima!

  6. E ancora: ognuno ha il suo business. Ci sono scelte giuste e scelte sbagliate.

    Google vende pubblicità e deve trovare ogni veicolo buono per diffonderla.

    Apple vende prodotti “esclusivi” e “che funzionano”, e poi servizi accessori: Jobs solo sa quanti soldi si beccano con l’app store o con la vendita dei brani di iTunes.

    Adobe vende la propria suite, è normale che voglia diffondere il proprio prodotto su più dispositivi possibili. E infatti ha trovato l’idea di cui parla questo post, che credo sia molto azzeccata, salvando capra e cavoli!

  7. ce da chiedersi dove si inseriranno i certificati obbligatori dell’sdk che sono 3 , non penso proprio dentro flash cs5.

Cosa ne pensi?