DeskBook Pro Docking Station

Il MacBook Pro è il computer desktop destinato al settore professionale. Essendo un portatile, però, è stato alleggerito riducendo al minimo il numero di porte USB, Firewire e così via. Se vi servono potreste usare il DeskBook Pro Docking Station, una base che potenzia le periferiche del computer.

Si collega al portatile tramite la porta USB o Firewire e permette di avere: 7 porte USB, 3 porte Firewire 800, 1 porta Firewire 400, 1 uscita DVI, 1 porta Ethernet, una connessione eSATA, una batteria, input/output stereo e alcuni ingressi per memory card. Disponibile dal 10 gennaio 2010, sarà venduta a 500 $.

[via electronista]

Unisciti alla conversazione

6 Comments

  1. Da un po’ Apple si sta perdendo i professionisti per strada: schermi gloss, no fire-wire, no express card slot, no DVI…

  2. Pienamente d’accordo, si sta perdendo i professionisti che come me al passaggio agli intel avevano creduto in apple prendendo il loro primo mac… l’unica cosa bella é che la generazione nuova si accorgerà dell’etica inesistente di quella che comanda adesso e potra far fare un bel cambiamento a questa palla in mezzo al sistema solare. Ritornando in tema.. conme fa con una connessione usb a generare tutte qualle uscite? e-sata? dvi? mah…

  3. un gran pacco, meglio avere le periferiche addizionali separate, almeno non ci si deve portar via un mattone dello stesso spessore del mac

  4. Forse tutti quanti voi non sapete realmente come stanno le cose…. questa doc NON E’ stata prodotta da Apple e di una ditta che si chiama zemno che vedendo il successo dei portatili apple a deciso di creare questa doc. poi i portatili mac se siete DAVVERO dei “PROFESSIONISTI” (COME DITE)….. saprete che a livello Hardware i pc apple prevedono MOOLTE scelte a livello di impostazioni e configurazioni…. si!… anche il monitor… se si vuole può essere anti riflesso…. allora credo che invece di postare assurdità fareste meglio a studiare un po….. “professionisti”……..

Leave a comment

Cosa ne pensi?