iPort Control Dock, metti l’iPod Touch nel muro di casa

L’iPod Touch è molto sottile e se ne avete uno che vi avanza potreste metterlo nel muro di casa. iPort, infatti, ha creato iPort Control Dock, una sorta di presa con copertura magnetica per inserire il player di Apple nel muro e usarlo come strumento di informazione e, in futuro, per controllare alcune parti della casa grazie alla domotica.

L’iPort Control Dock contiene anche un dock che ricarica il dispositivo prendendo l’energia dalla rete elettrica. Al momento non è in vendita.

[via slashgear]

11 Comments

  1. Concordo… le potenzialità sono notevoli! devono risolvere il problema della sincronizzazione e aggiornamento!

  2. io ho un ipod touch 1G che non uso MAI e che non voglio vendere , è praticamente nuovo e più che tenerlo buttato da una parte lo “pianterei” nel muro… l’idea che mi ha dato questo articolo è quella di fare un impiantino fisso con l’ipod come base attaccata come in foto, secondo voi fisso in carica si danneggia ?

  3. Grande cazzata, ci sono da tempo,prodotti piu’ adatti alla domotica e non l’ipod touch,con i suoi pro e anche con i suoi contro,e limitazioni,che tutti sappiamo.

  4. certo! 200€ di ipod touch per lasciarlo attaccato a un muro di casa! ma dai… tutte queste cose si possono benissimo fare via wifi portandoselo appresso in giro.. serve solo a farsi i fighi… “ho la casa tecnologica! gnegnegne”

  5. Secondo me no, nei negozi (Apple Store compresi) è sempre fisso in carica e non ha problemi, tanto è vero che te lo possono vendere e funziona benissimo 🙂

  6. ci ho sempre pensato a fare una cosa del genere..un dock nel muro!! però dovrebbe funzionare anche la musica, come giustamente fa notare gmilh!!
    grande idea!

  7. @massimo: sì ma non credi che adattare una casa domotica a funzionare con un ipod touch costi più di una mera centralina? e comunque il mio non era tanto un discorso sui costi, più che altro sul fatto che l’ipod è un prodotto pensato per la portabilità, lo vedrei male fisso in una postazione da muro

Cosa ne pensi?