Apple A4, il processore prodotto da Cupertino

Con il lancio dell’iPad si è palesato il primo frutto tangibile dell’acquisizione di PA Semi per 278 milioni di $ nel 2008. La società è riuscita a produrre una tecnologia adatta a un suo prodotto: un processore veloce e dai bassi consumi. Chiamato A4, probabilmente indicante la generazione A o in onore del nome della società, è costruito con l’architettura ARM Cortex-A9, di cui PA Semi è licenziataria.

Il processore ha praticamente la stessa struttura degli Snapragon di Qualcomm. A differenza dell’iPhone con i suoi 800 MHz bloccati a 600 Mhz, il nuovo processore permette una piena potenza a 1 GHz. Tutto questo si traduce con operazioni più veloci e grafica più fluida. Apple probabilmente userà PA Semi per la costruzione di tutti i suoi dispositivi mobili, come iPhone e iPod. Lo stesso Steve Jobs ha affermato che è grazie a questo processore se l’iPad può contare su un’autonomia di 10 ore di utilizzo o 1 mese di standby.

Processori poco ottimizzati, oltre a consumare molta energia, si riscaldano molto. Tutto ciò non è più un problema.

[via brightsideofnews]

One Comment

  1. Oltre alla CPU ARM Cortex-A9 il SoC (System-on-Chip) A4 contiene anche una GPU, qualcuno sostiene si tratti di un processore della famiglia ARM Mali.

    In tutto questo PA Semi centra unicamente come licenziatario della tecnologia ARM visto che il design di CPU e GPU non è di sua proprietà; inoltre, la produzione non è ad opera di PA Semi in quanto si trattava di un produttore “fabless” ossia che si appoggiava a fonderie esterne.

Cosa ne pensi?